LUNEDÌ 01 GIUGNO 2015, 002:35, IN TERRIS

SCANDALO FIFA, DUE BANCHE BRITANNICHE APRONO UN’INCHIESTA INTERNA

“Mio padre non è un corrotto e non ha mai preso tangenti” ha dichiarato Corinne Blatter, figlia del rieletto presidente del calcio mondiale

STEFANO CICCHINI
SCANDALO FIFA, DUE BANCHE BRITANNICHE APRONO UN’INCHIESTA INTERNA
SCANDALO FIFA, DUE BANCHE BRITANNICHE APRONO UN’INCHIESTA INTERNA
Barclays e Standard Chartered hanno avviato un’inchiesta interna per verificare se dei funzionari della Fifa hanno compiuto operazioni legate a vicende di corruzione. Lo ha rivelato la Bbc. Le due banche britanniche, insieme alla Hsbc, sono citate nell’inchiesta dell’Fbi che ha portato all’arresto di alcuni alti dirigenti della Federazione mondiale del calcio. “La Fifa, come il Cio – ha dichiarato recentemente il principe William di Inghilterra – deve dimostrare di saper rappresentare gli interessi del fair play e mettere al primo posto lo sport”. “Chi sostiene la Fifa, come gli sponsor e le federazioni – ha continuato – devono fare la loro parte per spingere su queste riforme”. A proposito dello scandalo che ha colpito il calcio mondiale si è espressa anche Corinne Blatter, figlia del rieletto 79enne dirigente svizzero.

“Mio padre non è un corrotto e non ha mai preso tangenti”, ha affermato in un’intervista a “Sonntagsblick”. Lo stesso Joseph Blatter ha parlato del “tradimento” di Michel Platini che la notte prima del voto avrebbe scritto una mail a tutte le federazioni dicendo che avrebbero dovuto votare contro di lui per eleggere il principe Ali bin Al Hussein di Giordania. “Mi ha chiesto giovedì un colloquio privato – ha raccontato il presidente riferendosi al faccia a faccia con Platini – così siamo andati nel mio ufficio. Lui si è tolto la giacca, si è stirato comodamente e mi ha detto: ‘Beviamo un buon whisky fra amici’. Io gli ho risposto: ‘No, niente whisky ma ti ascolto’. E a quel punto mi ha detto seriamente: ‘Sepp, fai il congresso e quando finisce annuncia le tue dimissioni. Faremo una grande festa e potrai conservare il tuo ufficio qui alla Fifa”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Bibbia su smartphone
GERMANIA

In un'App la nuova traduzione della Bibbia

La versione in tedesco della Sacra Scrittura è gratuita per iOs e Android
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani
Esplosione in un impianto di stoccaggio di gas in Austria
AUSTRIA

Esplosione in un impianto di gas: 1 morto

Almeno 60 persone sono rimaste ferite
Medico in corsia (repertorio)
SCIOPERO DEI MEDICI

A rischio 40 mila interventi chirurgici

Incrociano le braccia in 134 mila. Lorenzin: "Sono al loro fianco"
La bandiera del Puerto Rico
I LEADER RELIGIOSI DEL PUERTO RICO

"Stop all'aumento delle tasse o la ripresa sarà impossibile"

Cattolici ed evangelici in una lettera al Congresso Usa: "Non siamo cittadini di serie b"
Catalani al voto (repertorio)
CATALOGNA

Sondaggi incerti: sul voto peserà il dato dell'affluenza

Si recherà alle urne l'82% dei cittadini e questo potrebbe spostare gli equilibri
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...