VENERDÌ 24 MARZO 2017, 11:30, IN TERRIS

Qualificazioni mondiali: il Brasile travolge l'Uruguay e va a +7, l'Argentina supera a fatica il Cile

Classifica Conmebol: la Seleçao si porta a 30 punti grazie a una tripletta di Paulinho. L'Albiceleste vince con un rigore dubbio di Messi. Ok Paraguay e Colombia, ma Muriel s'infortuna

REDAZIONE
Qualificazioni mondiali: il Brasile travolge l'Uruguay e va a +7, l'Argentina supera a fatica il Cile
Qualificazioni mondiali: il Brasile travolge l'Uruguay e va a +7, l'Argentina supera a fatica il Cile
Sorridono Argentina e Brasile, vincenti e soddisfatte (soprattutto i verdeoro) contro Cile e Uruguay nelle sfide di qualificazione ai Campionati mondiali del 2018 in Russia. L'Albiceleste ha regolato la Roja di Juan Antonio Pizzi, prendendosi una piccola rivincita dopo la delusione della Copa America Centenario persa in finale ai rigori proprio contro i cileni (e per la seconda volta consecutiva dopo la finale del 2015), allora allenati dall'argentino Sampaoli. A decidere la sfida del Monumental è stato, ironia della sorte, un rigore (dubbio) realizzato da Leo Messi (che fallì nella serie conclusiva di East Rutherford), alla rete numero 58 con la maglia della nazionale argentina ma protagonista di una prestazione tutt'altro che positiva, come del resto quella della sua squadra. La sconfitta, infatti, non è certo un risultato onesto per la nazionale cilena, propositiva ma poco precisa sotto porta. A onor del vero, l'Albiceleste ha mancato un paio di occasioni per chiudere i conti (una clamorosa con Rojo), riuscendo comunque a portare a casa un risultato importantissimo per inserirsi in terza posizione nella classifica Conmebol (dietro all'Uruguay e davanti alla Colombia), mentre al Cile non resta che recriminare per un rigore abbastanza generoso costato partita e quinto posto. Pizzi e i suoi si trovano ora fuori dalla zona spareggio, con 20 punti.

Paulinho show, Brasile a valanga


Chi sorride davvero è il Brasile, autore di una prestazione travolgente contro l'Uruguay, schiantato per 4-1 a domicilio nell'Estadio Centenario di Montevideo. Protagonista di giornata (anzi, di serata) è il discusso Paulinho, autore di una fenomenale tripletta che ribalta la rete iniziale di Cavani (tutt'ora capocannoniere delle qualificazioni con 8 gol) su calcio di rigore. Alla festa partecipa anche Neymar, autore della terza rete della Seleçao realizzata con un morbido tocco sotto dopo una fuga palla al piede. La nazionale verdeoro guarda tutti dall'alto, con 30 punti conquistati e ben sette di vantaggio sull'inseguitrice principale (proprio la Celeste).

Paraguay e Colombia ok, si ferma Muriel


Boccata d'ossigeno anche per il Paraguay che, regolando l'Ecuador per 2 reti a una, si porta a 18 punti in classifica, restituendo linfa vitale alla speranza di qualificazione a Russia 2018. Le reti di Valdez e Alonso rendono inutile quella di Caicedo e consentono all'Albirroja di portarsi al settimo posto a sole tre lunghezze dalla zona verde, ossia la quarta posizione momentaneamente occupata dalla Colombia. Proprio i Cafeteros, grazie a un gol nel finale di James Rodriguez (tap-in dopo vincente dopo il rigore sbagliato), hanno superato la Bolivia a Barranquilla, conservando la quarta piazza ma perdendo per infortunio il doriano Luis Muriel, che sta portando non poca apprensione dalle parti di Genova, naturalmente sponda blucerchiata. Pareggio inutile, infine, quello di Maturìn tra Venezuela e Perù: il 2-2 finale racconta di una sfida disputata a viso aperto ma, a conti fatti, un'occasione sprecata per la selezione andina, bloccata sul segno "x" e inchiodata all'ottavo posto, con 15 punti. Forse troppo pochi per sperare ancora negli spareggi interzona.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Incendio alla Grenfell Tower di Londra
INCENDIO ALLA GRENFELL TOWER

Al via inchiesta a 6 mesi dalla strage

Il 14 giugno, 71 persone sono morte nel rogo divampato nell'edificio popolare di 24 piani
Uno scatto della mostra
FOTOGRAFIA

Il Salento di inizio '900 negli scatti di Palumbo

Al Museo delle Arti e delle Tradizioni Popolari di Roma la mostra "Visioni del Sud"
Incendi in California
INCENDI IN CALIFORNIA

In fiamme un'area più grande di New York

L'incendio, ormai esteso per circa 700 chilometri quadrati, è divampato lo scorso 4 dicembre
L'intervento dei Vigili del Fuoco al Port Authority Bus Terminal di New York
VIDEO

Il momento dell'esplosione al Port Authority di New York

Le immagini della deflagrazione riprese dalle telecamere di sicurezza del tunnel
Minore sul web
PEDOPORNOGRAFIA

Il 53% delle vittime ha 10 anni o meno

L'allarme è contenuto nell'ultimo rapporto dell'Unicef su web e minori
Le urne del sorteggio di Champions League
CHAMPIONS LEAGUE

Agli ottavi sarà Juve-Tottenham e Shakhtar-Roma

Real Madrid vs Paris Saint Germain e Chelsea vs Barcellona i big match
Incidente stradale a Lecce
OMICIDIO STRADALE

Ubriaco al volante travolge uno scooter: un morto

Il conducente della Bmw 320 è un 35enne di nazionalità bulgara
Auto travolge passanti ai Mercatini di Natale di Sondrio
AUTO CONTRO MERCATINO DI NATALE

Sondrio, il conducente è accusato di strage

Il 27enne ha agito sotto l'effetto di alcol e cannabinoidi