MARTEDÌ 23 GIUGNO 2015, 009:08, IN TERRIS

PARTITE COMPRATE: ARRESTATO IL PRESIDENTE DEL CATANIA

Antonio Pulvirenti è indagato per associazione a delinquere finalizzata alla frode sportiva. Assieme a lui anche ad e dg del club etneo

FRANCESCO VOLPI
PARTITE COMPRATE: ARRESTATO IL PRESIDENTE DEL CATANIA
PARTITE COMPRATE: ARRESTATO IL PRESIDENTE DEL CATANIA
Sette ordinanze di custodia catutelare, con cui è stata disposta la misura degli arresti domiciliari, sono state eseguite dalla Polizia di Catania nei confronti di persone ritenute responsabili di truffe e frode in competizioni sportive, con lo scopo di alterare, nel campionato di calcio di serie B, l'esito delle partite in cui era impegnato il Calcio Catania con la conseguente vittoria di quest'ultima società.

In manette è finito anche il residente del club etneo, Antonio Pulvirenti. Insieme a lui l'amministratore delegato Pablo Cosentino e il direttore generale Daniele Delli Carri. L'accusa è associazione per delinquere finalizzata alla commissione di diverse frodi sportive. Le indagini sono condotte dalla Digos della Questura di Catania, su ordine della locale Procura Distrettuale della Repubblica di Catania, con l'ausilio di personale delle Digos delle Questure di Roma, Chieti e Campobasso e del Compartimento della Polizia Postale di Catania. Ulteriori dettagli verranno resi noti nel corso della conferenza stampa che si terra presso gli uffici della Procura della Repubblica alle 11.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"
Arte sacra, Calabria
ARTE SACRA

La Calabria della fede raccontata in un libro

Il volume raccoglie 173 santuari in altrettante schede con contenuti iconografici, bibliografici e archivistici
Il ciclista Chris Froome
CICLISMO

Chris Froome positivo al doping

Trovate tracce superiori al consentito di salbutamolo. Ad annunciarlo l'Uci
Il logo di Confindustria
CONFINDUSTRIA

"Il Pil cresce, Italia al bivio dopo il voto"

Il Centro studi rivede al rialzo le stime del 2018 ma avverte: "C'è il rischio arretramento"
Recep Tayyip Erdogan
CAOS GERUSALEMME

Erdogan al vetriolo: "Israele terrorista"

Il presidente turco apre il vertice dell'Oic: "La Città santa sia capitale della Palestina"