De Rossi e il pallone, presente e futuro

Niente di particolare alla base di una decisione che mette il punto alla carriera di uno dei migliori calciatori italiani del Nuovo Millennio. De Rossi il calcio lo lascia per tornare dalla sua famiglia, chiudendo la breve esperienza al Boca Juniors per riattraversare in fretta l'Atlantico e tornare a casa, con un paio di scarpini da appendere al chiodo e...

La Roma riparte male, Belotti lancia il Toro: 0-2

La Roma comincia male anzi, malissimo il nuovo anno. Cede di brutto (2-0) nel suo Olimpico contro il Torino. Decide una doppietta di Belotti. Un gol per tempo: vantaggio nel recupero di prima frazione con un diagonale mortifero e bissando con un rigore al tramonto del match. Vittoria alla fine meritata, legittimata nel corso del match da due legni...

Ibra-day a Milano, Zlatan si (ri)prende il Milan

Giocare subito ed essere più cattivo, sportivamente parlando. Mette subito le cose in chiaro Zlatan Ibrahimovic, per nome e caratura internazionale inevitabilmente il colpo grosso di questo mercato di gennaio iniziato da meno di due giorni. Maglia numero 21, larghi sorrisi e buonumore, Ibra è pronto per tornare a prendersi la Serie A, a 38 anni e con un...

Antisemitismo: “Fuori il razzismo dagli stadi”

In occasione delle celebrazioni dedicate al Giorno della memoria ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata per commemorare le vittime dell'Olocausto - società calcistiche e istituzioni sportive hanno raccolto l’invito dell’Unione delle comunità ebraiche italiane (Ucei) per “un impegno ancor più serrato nella lotta contro il razzismo e l’antisemitismo negli stadi”. "Un calcio al razzismo" Un messaggio forte e...

Intesa Friedkin-Pallotta, la Roma parla texano

Si era dato una scadenza James Pallotta: stadio entro il 2020 o il capitolo Roma si sarebbe chiuso. La vicenda del nuovo impianto sportivo della Capitale, tra rinvii, indagini e altre scatenate variabili, è finita nel pantano nonostante i quasi dieci anni di tira e molla, rendendo la prospettiva di un passaggio di consegne con il connzazionale Dan Friedkin decisamente...

Milan, Ibrahimovic è tornato

Adesso è ufficiale. Il tira e molla sul futuro di Zlatan Ibrahimovic finisce come era iniziato, ovvero con il Milan protagonista. L'attaccante svedese lascia gli Stati Uniti per far ritorno a Milano, in una squadra che non vince lo scudetto da nove anni e che non ha convinto praticamente più dopo il suo addio. A risollevarne le sorti, alla...

Il basket tricolore torna grande

Il basket è stato per decenni il secondo sport di squadra più seguito in Italia. Dopo alcuni anni difficili, il massimo torneo di pallacanestro del nostro Paese sta vivendo un periodo di rinascita grazie a diversi fattori: il ritorno ad alti livelli di piazze storiche recentemente decadute, l'arrivo di alcuni fuoriclasse che hanno elevato la competitività del campionato, i...

Lazio regina d'Oriente: la Supercoppa è sua

E'una Lazio da impazzire quella che si porta a casa la Supercoppa nella notte di Riyad. In uno stadio che si veste a festa, con le donne finalmente libere di entrarvi, i biancocelesti stendono la Juventus campione d'Italia per la seconda volta in pochi giorni, con un 3-1 che non ammette repliche. Gli uomini di Inzaghi semplicemente giocano meglio,...

Poker alla Fiorentina, la Roma vola

Meglio di così la Roma non poteva chiudere l'anno, con una vittoria netta quanto importante: 4-1 alla Fiorentina frutto dei gol di Dzeko, Kolarov, Pellegrini e Zaniolo. In mezzo il gol di Badelj che aveva alimentato le speranze di rimonta viola.  Senza Chiesa che non è stato nemmeno convocato, Montella (3-5-2) si affida a Boateng e Vlahovic in prima...

Da Van Basten a CR7: quando il gol diventa un'icona

Altro che capolavoro. Ci sono momenti della storia del calcio in cui segnare una rete equivale a mettere il proprio sigillo sulla storia, incrociando talento, coordinazione e, perché no, quel pizzico di fortuna nel trovarsi al crocevia perfetto con la bellezza, al posto giusto e al momento giusto. Accade così che il gol diventa un'icona, un'immagine simbolo, oggigiorno anche un...

Giorno Memoria, Mattarella: “Auschwitz è il paradosso dell’uomo contro l’umanità”

"Ci accostiamo al tema della memoria con commozione e turbamento, con dubbi e interrogativi irrisolti. Ricordare esprime un dovere di civiltà. Auschwitz riassume tutto...