MARTEDÌ 15 SETTEMBRE 2015, 10:18, IN TERRIS

OLIMPIADI 2024, TORONTO RINUNCIA ALLA CANDIDATURA: NON CI SONO SPONSOR

Renzi a Otto e Mezzo: “Facciamo tutti il tifo perché il Comitato olimpico possa portare i giochi a Roma”

MILENA CASTIGLI
OLIMPIADI 2024, TORONTO RINUNCIA ALLA CANDIDATURA: NON CI SONO SPONSOR
OLIMPIADI 2024, TORONTO RINUNCIA ALLA CANDIDATURA: NON CI SONO SPONSOR
Toronto non si candiderà a ospitare i Giochi Olimpici del 2024, evento al quale concorrono anche Roma, Parigi, Los Angeles, Amburgo e Budapest. Secondo indiscrezioni riportate dal quotidiano The Star, l'annuncio ufficiale, della rinuncia alla candidatura arriverà nelle prossime ore dal sindaco John Tory. A pesare sarebbe stato lo scarso appoggio delle aziende e della provincia, ma anche la mancanza di potenziali sponsor per l'evento. La candidatura sarebbe costata a Toronto 60 milioni di dollari, una cifra che avrebbe dovuto essere coperta dal settore privato.

La rinuncia della città canadese non è stata la prima nella corsa per la conquista dei Giochi Olimpici del 2024. Nel luglio scorso la città statunitense di Boston aveva annunciato di volersi ritirare in seguito alle tensioni sorte fra la città e il Comitato Olimpico americano (Usoc). Il sindaco di Boston, Martin Walsh, aveva denunciato in conferenza stampa le pressioni dell'Usoc affinché firmasse un contratto con cui si impegnava a portare avanti la candidatura. “Non firmerò un accordo per ospitare i Giochi se non avrò garanzie che i miei cittadini non dovranno firmare il conto finale, mi rifiuto di ipotecare il futuro della città” aveva dichiarato Walsh, precisando di voler conoscere i dettagli finanziari prima di impegnarsi in un’impressa tutt’altro che economica.

Sulla candidatura di Roma, invece, il governo italiano non sembra aver dubbi. “Facciamo tutti il tifo perché il Comitato olimpico nazionale, insieme al Comune e al Governo, possa portare a casa le olimpiadi a Roma nel 2024”, ha detto ieri sera il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ospite della trasmissione tv “Otto e Mezzo”. I moderni giochi olimpici furono inaugurati nel 1896 ad Atene. La Città eterna ne fu la sede ospitante solo nel lontano 1960. Quattro anni prima, Cortina d’Ampezzo ospitò l’edizione invernale.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
VITERBO

Anziani coniugi trovati morti in casa

La coppia era stata avvolta nel cellophane. Ricercato il figlio che viveva con loro
COPPA ITALIA

Fiorentina e Milan, tris per i quarti

Stese Samp e Verona (3-2 e 3-0): derby al prossimo turno per Gattuso. Forte contestazione a Donnarumma
Giuseppe Sala
EXPO 2015

Sala accusato di concorso in abuso d'ufficio

Al sindaco di Milano è stato contestato il reato in relazione al capitolo "verde" dell'appalto per la...
Silvio Berlusconi
RISCHIO STRAPPO

Berlusconi: "Salvini? Fa i capricci"

Il leader del Carroccio duro dopo il 'no' di Forza Italia alle legge sui reati gravissimi: "Stop agli...
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo
Il procuratore Verzera
CATANIA

Anziane sorelle massacrate in casa

Uccise a coltellate. Si segue la pista della rapina
Miliziani dell'Isis
GENOVA

Istigazione al terrorismo, tunisino indagato

Sulla sua pagina Facebook foto e video inneggianti all'Isis
Senato
BIOTESTAMENTO

Si va verso l'approvazione della legge

Passano i primi articoli. Centro Studi Livatino: "Sigillo funesto a un Paese che sta scomparendo"