Nuoto: ai Mondiali di Doha la Pellegrini promette spettacolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:12

Da oggi e fino a domenica Doha ospita i Mondiali di nuoto in vasca corta. L’attenzione è tutta puntata sulla nostra Pellegrini che senza mezzi termini afferma: “Voglio divertirmi ancora, stare con le grandi specialiste e chiudere in bellezza questo 2014 d’oro”. La nuotatrice azzurra, che dal 2006 disputa questi Mondiali negli Emirati Arabi, non è mai riuscita a conquistare l’oro mentre ci riuscì Fabio Scozzoli due anni fa nei 100 rana e Ilaria Bianchi nei 100 farfalla.

La Fenice azzurra affronterà una nuova sfida: per la prima volta dopo Londra si presenta ad una grande manifestazione senza il suo coach Philippe Lucas, allontanato dalla Pellegrini alla fine degli Europei di Berlino perché aveva insistito affinché facesse i 400 metri che l’azzurra proprio non digerisce. Ora al posto di Lucas c’ è Matteo Giunta che assisterà l’atleta nei 200 dorso e nei 200 stile libero.

L’Italia, per questi Mondiali farà gareggiare molti giovani under 20, col debutto della 17enne Arianna Castiglioni nella categoria rana, presentando la migliore formazione che si possa schierare attualmente, con tutti i medagliati di Berlino. A Doha lo spettacolo è assicurato e sarà per tutti gli atleti una gara nella gara perché oltre a voler vincere, punteranno a battere nuovi record e la concorrenza degli sfidanti stranieri.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.