Neymar al Psg? La nuova bomba di mercato, tra indiscrezioni, smentite e cifre folli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:45

La bomba di mercato è arrivata in pieno luglio e, come prevedibile, percorre l’asse Francia-Spagna. Sì, perché escludendo i botti delle formazioni cinesi, sempre prodighe nel regalare acquisti di spessore a suon di denaro ma, il più delle volte, ininfluenti all’accrescimento dello spettacolo calcistico, chi può permettersi colpi clamorosi c’è anche in Europa: in questo caso si tratta del Paris Saint-Germain e, il dirimpettaio d’occasione, è nientemeno che il Barcellona. L’ago della bilancia ha un nome: Neymar da Silva Santos Jr, meglio noto col solo nome di Neymar, attualmente in forza al club catalano, mattatore proprio dei parigini nell’ultima Champions League. Non ci sarebbe niente di strano se, dopo la clamorosa debacle del Camp Nou dello scorso 8 marzo che sancì la loro eliminazione (6-1, dopo il 4-0 del Parco dei Principi), i francesi abbiano più che mai voglia di rivincita nei confronti dei rivali catalani… Ma, da qui a sborsare tutti i 222 milioni della clausola rescissoria che vincola il brasiliano ai colori blaugrana, ce ne corre. Eppure l’indiscrezione che rimbalza, ormai da alcune ore, è questa: il Psg è su Neymar, e anche in modo deciso.

Incontri e smentite

Il fuoriclasse del Barça, che in quella magica notte di quattro mesi fa mise a segno una doppietta, spergiura che lui di lasciare la squadra non ha la minima intenzione: “L’ultima è stata la mia stagione migliore nel club – ha spiegato a ‘Goal.com’ -. Sto molto bene in città, sono felice e questo migliora il mio rendimento. È stata una stagione in cui mi sono sentito a mio agio sia dentro sia fuori dal campo, anche se non abbiamo conquistato i titoli che desideravamo. Abbiamo comunque vissuto momenti grandi e indimenticabili: adesso, al lavoro per la stagione 2017/18 sperando che sia ancora più positiva sia a livello individuale che collettivo”. Parole inequivocabili dunque ma non sufficienti a fare chiarezza in modo definitivo, tanto più che, solo una settimana fa, lo stesso Neymar (come riportato da ‘Sport’) aveva parlato a una tv brasiliana, lasciando intendere l’esistenza di diverse piste relative al suo futuro: “Tutto può succedere, nessuno sa quello che può accadere domani…”.

Le cifre

E allora, a voler dare ascolto alle voci che rimbalzano fra i principali quotidiani sportivi, il futuro dell’asso carioca sarebbe quanto mai in bilico, a metà strada fra Barcellona e Parigi dove, secondo alcuni (l’emittente iberica “Rac1” in primis), si starebbe addirittura recando suo padre per trattare direttamente con il patron del club transalpino, Nasser al-Khleaifi. Voci, appunto. Qualcosa di vero però ci deve essere, anche perché è di poche ore fa un incontro a Formentera fra Neymar senior e junior, proprio per discutere l’offerta megagalattica dei parigini. Cifre folli, secondo quanto trapelato: addirittura 2,5 milioni di euro più bonus al mese. Ovviamente da sommare alla clausola monstre che i catalani hanno messo sul giocatore. Roba di un altro pianeta e, senza dubbio, di un altro calcio. Per tornare sulla Terra, si può dire che la Juventus sta per ufficializzare l’acquisto di Mattia De Sciglio dal Milan: un’operazione ormai in dirittura d’arrivo, in attesa che la Fiorentina ceda all’offerta di 40 milioni per Bernardeschi. Numeri più “bassi” ma comunque elevati. D’altronde bisogna farsene una ragione: il calcio di oggi, ormai, è questo. Aspettando un altro Leicester.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.