Nba, vincono a sorpresa i canadesi Raptors

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:08

Cade l’ultimo tabù dell’Nba, il campionato di basket americano. Questa notte la franchigia canadese dei Toronto Raptors ha vinto il primo anello della sua storia, il premio che va a chi si aggiudica il torneo di pallacanestro più famoso del mondo. Si tratta di una doppia impresa per la formazione di Nick Nurse: se da un lato i Raptors suono l’unica squadra non statunitense ad aver trionfato nel massimo campionato di basket del nord America; dall’altro, la vittoria in finale è arrivata contro i favoritissimi Golden State Warriors, vincitori delle ultime due edizioni del torneo.

M.v.p.

Il titolo che va a migliore giocatore delle finali è stato assegnato a Kawhi Leonard, che nella serie di 6 partite ha mantenuto una media di 28.5 punti ad incontro. Un doppio traguardo per il giocatore californiano: è il terzo giocatore ad aver vinto il titolo di miglior giocatore delle finali con la canottiera di due squadre diverse, solo le leggende Kareem Abdul-Jabbar e LeBron James c’erano riuscite prima di questa notte. “Questo è il motivo per cui gioco a basket, questo è ciò per cui lavoro duramente”, ha dichiarato il giocatore ai microfoni della Cnn a fine match.

Gli avversari

Golden State partiva con tutti i favori del pronostico: avevano approcciato le finali avendo vinto tre degli ultimi quattro titoli Nba. Tuttavia, i problemi fisici di Kevin Durant e l’infortunio al legamento crociato del ginocchio di Klay Thompson, hanno indebolito la squadra californiana.

Il personaggio  

Il 51enne, dello stato dell’Iowa, Nick Nurse è stato viceallenatore della squadra dal 2013 fino allo scorso 14 giugno quando è stato promosso capo allenatore. Nel suo passato, come riporta il sito della Cnn, l’americano ha allenato nella British Basketball League, non c’erto un campionato di vertice: Derby Storm, Birmingham Bullets, Manchester Giants, London Towers e Brighton Bears, le sue squadre. Nel migliore dei casi ha lavorato con budget di 100.000 sterline, una cifra che stride in confronto ai 150 milioni di dollari che può spendere ai Raptors. Ma come riporta il sito dell’Ansa “C’è anche un pò di Italia nel primo titolo Nba conquistato dal club canadese, il vice allenatore dei Raptors infatti è Sergio Scariolo, l’assistente sempre al fianco del coach Nick Nurse” in questi lunghi anni di gavetta.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.