DOMENICA 21 GIUGNO 2015, 003:00, IN TERRIS

L'INTER VINCE IL DERBY PER KONDOGBIA, MILAN A MANI VUOTE

Decisivo il blitz di Fassone e Ausilio a Montecarlo. Offerta dell'Atletico per Martinez, i rossoneri rischiano di perderlo

LUCA LA MANTIA
L'INTER VINCE IL DERBY PER KONDOGBIA, MILAN A MANI VUOTE
L'INTER VINCE IL DERBY PER KONDOGBIA, MILAN A MANI VUOTE
L'Inter vince il primo derby della stagione 2015-2016. A decretare il successo dei nerazzurri non è però il campo ma il mercato. Il club di Thohir è, infatti, riuscito a mettere le mani su Goeffry Kondogbia, a lungo corteggiato anche dai rossoneri. Decisivo è stato il blitz di Fassone e Ausilio a Montecarlo da dove era appena ripartito Adriano Galliani, certo di aver trovato l'accordo col patron del Monaco Vadim Vasilyev. Importante per il centrocampista è stata anche la garanzia di essere allenato da Roberto Mancini, ben più conosciuto nel panorama internazionale di Sinisa Mihajlovic.

Al giocatore andranno 4 milioni a stagione fino al 2020, mentre al club monegasco 35 milioni più 3 di bonus. Un esborso notevole per il 22enne centrafricano naturalizzato francese, considerato uno dei migliori talenti in circolazione e protagonista di un'ottima stagione. Il Milan resta, dunque, con un pugno di mosche.

E' decisamente un momento no per i rossoneri sul mercato. Dopo aver incassato il "no grazie" di Ibrahimovic e lo smacco su Kondogbia ora rischiano di perdere anche Jackson Martinez. Sul colombiano, dato in arrivo fino a pochi giorni fa, è intervenuto pesantemente l'Atletico Madrid in cerca del sostituto di Mandzukic, ceduto alla Juventus. Per il Milan la garanzia è il Porto, con cui ha trovato l'accordo per la clausola rescissoria, fissata a 35 milioni. Ma il giocatore è tentato dall'offerta di Simeone e dal fatto che nell'Atletico giocherebbe la Champions mentre il Milan è fuori persino dall'Europa League.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Maria Elena Boschi
BANCA ETRURIA

Boschi: "Mai mentito al Parlamento"

Presidente della Consob: "Parlai della questione con lei"
Le
F1

Niente più "ombrelline" sulla griglia di partenza

Chase Carey: "Una giusta decisione per il futuro dello sport è necessaria"
Il premier italiano, Paolo Gentiloni
MIGRANTI

Gentiloni: "Le quote obbligatorie sono il minimo sindacale”

Il Premier al termine del V4: "Serve più impegno da parte della Ue"
Polizia
ORRORE A FOGGIA

Violenta la figlia davanti alla nipotina

Arrestato il padre di 48 anni per i reati di violenza sessuale aggravata e atti persecutori
Banca Etruria
BANCA ETRURIA

Consob: "Taciute criticità ai risparmiatori"

Il vice dg della Consob Giuseppe D'Agostino in audizione alla commissione d'inchiesta sulle banche
LINKIN PARK

"One More Light Live", l'album in cui rivive Chester

Il 15 dicembre esce la nuova raccolta dedicata al cantante scomparso
Dan Johnson
KENTUCKY

Si suicida deputato accusato di stupro

Il repubblicano Dan Johnson era nell'occhio del ciclone per un presunto caso di violenza sessuale
Silvio Berlusconi
ENDORSEMENT A GENTILONI

Botta e risposta fra Lega e Berlusconi

Il Carroccio: "Non tradiremo gli elettori". La replica dell'ex Cav: "Lo prevede la Costituzione"