LUNEDÌ 18 MAGGIO 2015, 11:27, IN TERRIS

LIGA: BARCELLONA CAMPIONE DI SPAGNA

Leo Messi segna al 65°, al Vicente Calderon, e i blaugrana vincono il trofeo con una giornata di anticipo

REDAZIONE
LIGA: BARCELLONA CAMPIONE DI SPAGNA
LIGA: BARCELLONA CAMPIONE DI SPAGNA
A una giornata  dalla fine della Liga il Barcellona è campione di Spagna per la 23esima volta: i catalani grazie a un gol del solito grande Messi vincono 1-0 contro l'Atletico Madrid al Vicente Calderon, che l’anno scorso aveva trionfato al Camp Nou. I ragazzi di Luis Enrique mantengono cosi 4 punti di distacco dal Real Madrid che riporta un inutile vittoria per 4-1 sull'Espanyol, con tripletta di Cristiano Ronaldo che raggiunge 45 reti in campionato e stacca Messi nella classifica cannonieri (41). Un trofeo meritatissimo dominando il campionato fin dall'inizio con il secondo miglior attacco con 108 gol e la miglior difesa con appena 19 gol subiti, 30 vittorie, 3 pareggi, 4 sconfitte e 93 punti sino ad ora.

Per il Barca è il quinto campionato vinto negli ultimi sette anni dopo quelli del 2009, 2010, 2011 e 2013 e ora punta al “triplete”, riuscito solo una volta nella storia nel 2009 con Pep Guardiola in panchina: prima ancora della finale contro la Juventus il 6 giugno, i blaugrana hanno infatti la possibilità di vincere la Coppa del Re, il 30 maggio al Camp Nou contro l’Athletic Bilbao. Nella Liga continua comunque la lotta per un pass in Champions: l' Atletico infatti ieri puntava a difendere il terzo posto dall’assalto del Valencia che non va oltre l'1-1 in casa col Celta Vigo e vede avvicinarsi pericolosamente il Siviglia, che in realtà potrebbe giungere nel principale torneo per club anche vincendo la finale di Europa League col Dnipro.

"Siamo stati i migliori della Liga per ampio margine. Questo è il giusto premio per questo gruppo" ha commentato Sergio Busquets, mentre la Juventus, ha voluto complimentarsi con la società blaugrana attraverso un tweet: "Congratulazioni al Barcellona per la vittoria della Liga! Non vediamo l'ora di incontrarvi a Berlino per la finale di Champions League".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Dia
CAMORRA

Arrestate quattro donne nel napoletano

L'indizio nei loro confronti è di delitto di ricettazione aggravata
Donna abusata

Stupri: chi non condanna è complice

Un nuovo efferato stupro ai danni di una donna italiana. Legata con filo telefonico, è stata violentata ad Asti...
Rex Tillerson
CRISI COREANA

Tillerson apre a Pyongyang

Il segretario di Stato: "Disponibili a colloqui ma serve un periodo di tranquillità"
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
Ryanair
LA MOBILITAZIONE

Ryanair, altolà ai dipendenti: "Sanzioni se scioperate"

Lettera del capo del personale ai piloti italiani: "Attenetevi ai turni previsti"
Akayed Ullah
ATTACCO A NEW YORK

Ullah incriminato per terrorismo

L'uomo navigava spesso su siti jihadisti. Prima di colpire aveva scritto: "Trump hai fallito"