La Uefa squalifica Buffon per 3 giornate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:10

Dopo l'espulsione nel finale della partita di Champions League contro il Real Madrid e le pesanti parole del post gara contro l'arbitro Oliver, sono costate al portiere della Juventus, Gianluigi Buffon, tre giornate di squalifica nelle competizioni Uefa. Il provvedimento contro il portiere bianconero è stato reso noto dalla Federazione calcistica europea che ha pubblicato un comunicato sul suo sito ufficiale. “L'organo di Controllo, Etica e Disciplina Uefa ha deciso di sospendere il giocatore della Juventus Gianluigi Buffon per tre (3) partite della competizione Uefa per le quali sarebbe altrimenti idoneo”. 

I fatti

Il portiere bianconero, al momento dell'assegnazione del rigore al Real Madrid con la Juventus avanti per 0-3 – risultato che avrebbe portato il quarto di finale di Champions ai supplementari – ha avuto una violenta reazione e, insieme a Chiellini, ha indicato l'arbitro Michael Oliver e i giocatori della squadra avversaria, parlando di corruzione. Per le proteste contro l'arbitro, e la conseguente espulsione, la Uefa ha deciso di sanzionare Buffon facendogli saltare un turno di un girone di Champions League. Gli altri due turni di stop, Buffon se li è “guadagnati” per le pesanti parole post gara rivolte contro Oliver: “Un essere umano non può fischiare un'uscita di scena di una squadra dopo un episodio stradubbio: altrimenti al posto del cuore ha un bidone della spazzatura“. 

 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.