MARTEDÌ 09 GIUGNO 2015, 11:15, IN TERRIS

LA FIORENTINA ESONERA MONTELLA: "VENUTA MENO LA FIDUCIA"

Dopo le frizioni dei giorni scorsi, la società ha deciso. Tra i possibili sostituti il primo nome è quello di Paulo Sousa

REDAZIONE
LA FIORENTINA ESONERA MONTELLA:
LA FIORENTINA ESONERA MONTELLA: "VENUTA MENO LA FIDUCIA"
L'annuncio dell'esonero di Montella è arrivato ieri sera attraverso un comunicato stampa da parte del club - "ACF Fiorentina ha valutato il comportamento ultimamente tenuto dal proprio allenatore Vincenzo Montella come la precisa volontà di liberarsi da un contratto legittimamente firmato meno di due anni fa perché contenente una clausola che l'allenatore non ritiene più nel suo interesse, ma che a suo tempo aveva concordato - si legge nella nota della società della Fiorentina che così continua, - con grande rammarico, dobbiamo prendere atto del fatto che è venuto meno il rapporto fiduciario necessario per la prosecuzione di qualunque rapporto e siamo pertanto costretti - per il bene della società - ad esonerare Vincenzo Montella. Questa situazione repentina ovviamente ci crea problemi organizzativi che dobbiamo risolvere con urgenza. Ci saremmo aspettati dall’allenatore un comportamento più chiaro, più rispettoso e meno ambiguo nei confronti di una maglia, dei suoi tifosi e di una società che tanto gli hanno dato".

La società ora sarà comunque costretta a pagare lo stipendio a Montella fino a quando non si presenterà un’altra squadra: secondo i viola resterà valida la clausola, nonostante il licenziamento, ma difficilmente Montella accetterà; la situazione probabilmente si chiarirà in ambito giudiziario. E' durato tre anni il ciclo dell'ex "Aeroplanino" con la squadra, conquistando tre quarti posti consecutivi in campionato, una finale di Coppa Italia nel 2014 e una semifinale di Europa League circa un mese fa; una squadra che ha mostrato inoltre un bel calcio e un identità precisa. Adesso, in pole per la panchina rimane sempre il tecnico del Basilea Paulo Sousa, seguito da Giampiero Ventura e Roberto Donadoni che spunta fuori come terzo nome, infine, Luciano Spalletti che renderebbe felici sicuramente i tifosi.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'esultanza del Milan al termine del match contro il Bologna
CALCIO | SERIE A

Frenano Roma e Napoli, sorride il Milan

Giallorossi e partenopei fermati sullo 0-0 da Chievo e Fiorentina. Primo successo per Gattuso, ok Udinese e Sassuolo
Monsignor Antonio Riboldi
NAPOLI

Addio a monsignor Riboldi, protagonista della lotta alla camorra

Il vescovo emerito di Acerra (Napoli) si è spento all'età di 94 anni
Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella
MATTARELLA

"Il rispetto dei diritti umani è il pilastro di una società giusta"

Il messaggio del presidente della Repubblica in occasione della Giornata mondiale per i diritti umani
Il Duomo di Milano
CONCERTO DI NATALE

Arie sacre in Duomo di Milano

In scaletta le più belle "Ave Maria" del reportorio classico
Spelacchio
NATALE A ROMA

"Spelacchio", l'albero più sbeffeggiato sui social

L'abete di Piazza Venezia è considerato uno dei peggiori che Roma Capitale abbia mai avuto
La Stazione spaziale internazionale
MICRORGANISMI IN ORBITA

Trovati batteri terrestri all'interno della Stazione Spaziale

Sono stati portati in orbita dagli astronauti