Juve, tutti Allegri! E domani si aspetta la Roma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:38

Dopo qualche giornata in sordina, torna la grande Juventus che batte 3-1 il Cagliari di Zeman che non è mai stato in grado di giocarsela alla pari con gli avversari. A siglare la rete dell’1-0 c’ ha pensato subito Tevez, poi la magia di Vidal: un destro di prima intenzione da fuori area è imprendibile per il portiere Cragno che neanche accenna il tuffo. Chiude i giochi nel secondo tempo Llorente che fa valere la sua stazza e con una girata fa 3-0. Per i rossoblù invece accorcia le distanze Rossettini per il definitivo 1-3.

Questo il commento sul cileno da parte di Massimiliano Allegri che si rivolge ai giornalisti: “Ditemelo voi come sta Vidal,  se non sbaglio sostenevate che non era in forma… Nel calcio non si può segnare e giocare bene tutte le domeniche. Arturo sta crescendo, ha fatto un gran gol e una buona prestazione. Sono sicuro che nel 2015 farà ancora meglio. Non dimentichiamo che arriva da un brutto infortunio”.

Anche il Napoli ieri sera ha avuto vita facile contro un Parma sempre più in crisi. Se non fosse stato per un super Mirante tra i pali. il risultato per i gialloblù avrebbe sfiorato l’imbarazzo. Al triplice fischio la partita termina 2-0 ed ora i partenopei con questi 3 punti salgono in classifica a quota 27 punti in terza posizione. Ora toccherà alla Roma, domani sera, dimostrare il suo valore per riuscire a mantenere al minimo il distacco dalla Juve, anche se, contro il Milan non sarà affatto facile.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.