LUNEDÌ 18 NOVEMBRE 2019, 23:08, IN TERRIS

EURO 2020 | QUALIFICAZIONI

Italia dieci bellezze, l'Armenia è annientata: 9-1

Non c'è partita al Barbera: gli Azzurri chiudono a punteggio pieno. Doppiette per Immobile e Zaniolo, prima gioia per Romagnoli, Chiesa e Orsolini

MASSIMO CICCOGNANI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Italia-Armenia 9-1. Il gruppo azzurro festeggia Jorginho - Foto © Twitter
Italia-Armenia 9-1. Il gruppo azzurro festeggia Jorginho - Foto © Twitter
S

emplicemente Italia. Da dieci e lode, dieci quante sono le partite vinte dagli azzurri nel girone di qualificazione, con l'Italia che ha chiuso a punteggio pieno. Inimmaginabile appena un anno fa quando ha iniziato l'avventura. Travolta a Palermo anche l'Armenia.


Bellezza Italia

Merito indiscusso di Roberto Mancini, il ct dalle idee innovative e chiare, quello che più di ogni altro tecnico, ha dato l'impressione di poter vincere all'estero. Certezze materializzate in un girone per niente difficile, si dirà, ma di facile nel calcio c'è nulla. E l'Italia ha reso tutto più facile: bel gioco, squadra cresciuta lentamente, partita dopo partita, per esplodere col passare dei minuti che hanno scandito una qualità di gioco straordinaria. Giovani rampanti, ma anche belli e divertenti. Come il gioco azzurro, fatto di pressing alto, di possesso palla mai banale. Niente tiki taka, ma verticalizzazioni e accelerate continue. Questa l'Italia di Mancini che si è presa il primo posto a punteggio pieno e la testa di serie per il sorteggio del 30 novembre a Bucarest quando andremo a scoprire le tre avversarie che a Roma diranno quali potranno essere le nostre ambizioni. Serviranno test probanti, ma se il buongiorno si vede dal mattino, allora buongiorno Italia. Devastante anche contro l'Armenia. Jorginho e Barella in mezzo sono bellezza da vedere per gli occhi di chi ama il calcio, Tonali cresce e pure bene, e con Verratti ancora out, è un centrocampo da favola. Davanti a Palermo, Mancini ha lanciato un tridente nuovo: Zaniolo, Chiesa e Immobile che ha risposto presente, illuminando con giocate d'altra classe il barbera. Dietro la concretezza non ci fa difetto.


Il match

E così l'Italia vola verso Bucarest con in dote la certezza di un gioco che non si vedeva da una vita. Finisce al Barbera 9-1, firmato dalle doppiette "capitali" di Ciro Immobile e Nicolò Zaniolo e dai personali di Barella, Romagnoli, Jorginho, Orsolini e Chiesa, mentre per l'Armenia va a segno nel finale Babayan. Non c'è mai stata partita, solo un brivido iniziale targato Armenia, un flash, un lampo prima del tornado azzurro che ha sciorinato calcio champagne, triangolazione veloci e penetrazioni fulminee che hanno mandato in affanno la retroguardia armena. La sblocca Immobile di testa, Zaniolo concede il bis sessanta secondi dopo. Prima dell'intervallo fissano il punteggio sul 4-0 Barella e ancora Immobile. Ripresa ancora più sfavillante: Zaniolo non vuole essere da meno al collega laziale e firma la personale doppietta. Poi Jorginho su rigore, Orsolini di testa e finalmente Federico Chiesa per un'Italia a nove code che chiude in bellezza. Esordio per il portiere Meret che nel finale ha preso il posto di Sirigu. E al fischio finale, c'è posto per un sogno: da quello svanito verso Russia 2018, a quello di Euro 2020, dove l'Italia arriva con tante certezze.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il monumento dedicato a Cristina Biagi
IL CASO

Femmincidio Biagi, l'Inps rinuncia al rimborso

La richiesta era stata avanzata alle figlie minorenni della donna uccisa dall'ex marito, che ferì un'altra...
Anthony Joshua
DIRIYYA

Boxe, ritmo e strategia: così Joshua è tornato re

L'inglese di nuovo campione dei pesi massimi: quello contro Ruiz è il match perfetto

Correte incontro al Signore con Maria Immacolata

L'Avvento è il tempo dell'attesa. “L’andare incontro al Signore”, cui ci invita la...
MILANO

Scontro bus-camion rifiuti: morta la donna in coma

Indaga la polizia locale, forse il mancato rispetto della precendeza all'origine dello schianto
La ragazza pakistana rapita - ©Asia News
ASIA

Pakistan, 14enne cristiana rapita. I genitori: "Il Papa ci aiuti"

La ragazza è stata costretta a convertirsi all'Islam e a sposare uno dei suoi rapitori
MONITO PAPALE

Francesco: "Con i populismi tornano le ideologie del '39"

Il Pontefice esorta i Paesi a "non chiudersi" e a "dialogare con la realtà". Il modello dei...
L'udienza di Papa Francesco alle Ong - ©Vatican News
UDIENZA PAPALE

Il Papa alle Ong: "L'eccesso di mezzi può anestetizzare la creatività"

Il Pontefice ha ricevuto in udienza anche l'Associazione cattolica Esercenti Cinema-Sale della Comunità
Uno squalo toro nell'acquario di Cattolica
RIMINI

Un presepe tra gli squali

Sarà possibile ammirarlo all'Acquario di Cattolica dall'8 dicembre
STATI UNITI

Sparatoria nella base militare di Pensacola, ecco gli ultimi aggiornamenti

Indagini ancora in corso, ipotesi terrorismo
johnson e corbyn nel duello in tv
BREXIT

Elezioni Gb, Johnson: "Votate me o sarà il caos"

Duello in tv sulla Bbc tra il laburista Corbyn e il premier britannico
Adolescenti con lo smartphone
ACTIONAID

"Youth for Love", l’e-game contro la violenza di genere

E' disponibile per smartphone gratuitamente e senza registrazione
Giuseppe Conte e Roberto Gualtieri
GOVERNO

Manovra, accordo su plastic e sugar tax

Una rinviata a luglio e ridotta dell'85%, l'altra a ottobre. Il premier: "Recessione scongiurata, non siamo il...