MERCOLEDÌ 16 OTTOBRE 2019, 00:15, IN TERRIS

QUALIFICAZIONI EURO 2020

Italia, pokerissimo al Liechtenstein e filotto da record

Mancini come Pozzo: nove successi di fila. A Vaduz è 5-0: doppietta di Belotti, a segno Bernardeschi, ElSha e Romagnoli

MASSIMO CICCOGNANI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Liechtenstein-Italia 0-5. Bernardeschi festeggiato dai compagni dopo la rete del vantaggio - Foto © Twitter
Liechtenstein-Italia 0-5. Bernardeschi festeggiato dai compagni dopo la rete del vantaggio - Foto © Twitter
V

incere e convincere, anche a giochi fatti, a qualificazione in tasca. L'Italia non si ferma a Vaduz, travolge il Liechtenstein e firma la nova vittoria consecutiva dell'era Mancini (otto nel girone di qualificazione oltre quella di un anno fa contro gli Stati Uniti. Ed è questa vittoria che permette a Roberto Mancini di eguagliare il record di Vittorio Pozzo che, a cavallo tra il 1938 e il 1939, conquistò 9 vittorie di fila. L'Italia vince senza fatica al Rheinpark Stadion di Vaduz: finisce 5-0 per effetto dei gol messi a segno da Bernardeschi, Belotti (doppietta), Romagnoli ed El Shaarawy. Stavolta Mancini cambia addirittura 10/11 rispetto alla formazione che ha conquistato la qualificazione agli Europei battendo la Grecia all'Olimpico: in campo tante seconde scelte, compreso il "tedesco" Vincenzo Grifo, titolare nel tridente completato da Belotti e Bernardeschi. L'unica conferma rispetto a sabato è Marco Verratti. Sirigu tra i pali, Di Lorenzo, Mancini, Romagnoli  e Biraghi sulla linea dei quattro di difesa, Zaniolo, Cristante e Verratti in mezzo, Bernardeschi e Grifo a sostegno di Belotti.


Vantaggio lampo

Nel Liechtenstein, già eliminato matematicamente (solo due punti), c'è anche un po' di tricolore visto che nei primi undici figura  Michele Polverino, di origini italiane, mentre partono dalla panchina Yanik e Noah Frick, figli di Mario. Il ct Kolvidsson, islandese, ha invece rivelato prima della gara d'andata la sua forte simpatia per il Parma. C'è giusto il tempo di cominciare, che l'Italia va in vantaggio. Biraghi vola sulla sinistra e crossa perfettamente per l'esterno della Juve, che all'altezza del dischetto non perdona col sinistro: 1-0 Italia. Gli Azzurri tengono i ritmi bassi, mentre il Liechtnstein gioca sulla difensiva provando l'arma del controgioco. Verratti dipinge, tiene in mano il boccino del gioco e dai suoi piedi partono inviti illuminanti per Belotti che prima si vede ipnotizzare da Hofer (bella intuizione di Bernardeschi) poi non aggancia sul filtrante del "parigino". Verratti va poi giù in area ma per il direttore di gara c'è nulla. L'Italia domina in lungo e in largo, padroni di casa chiusi a riccio a difesa del minimo svantaggio, difficile trovare varchi con dieci giocatori dietro la linea del pallone. A Vaduz non c'è partita, troppo netto il divario in campo, ma nel finale lampo del Liechtenstein con un conclusione da fuori al volo di Salanovic, Sirugiu c'è.


Poker e pokerissimo

Italia ad attaccare anche nella ripresa. Fuori Zaniolo, dentro El Shaarawy. L'Italia spinge e da palla inattiva nasce il raddoppio. Angolo di Grifo, Buchel non è impeccabile e Belotti sotto misura di testa non perdona: 2-0. Spazio per Tonali che prende il posto di Bernardeschi: per il calciatore del Brescia è il dubutto assoluto in maglia azzurra. E a stretto giro arriva anche il terzo gol che porta la firma di Romagnoli che raccoglie il centro al bacio di El Shaarawy e solo davanti al portiere e di testa non sbaglia. E nel finale gloria anche per il Faraone che sul filo del fuorigioco anticipal'intervento del portiere e d'interno la piazza: 4-0. E in pieno recupero arriva la manita di Belotti che condanna pesantemente n generoso Liechtenstein, che ha retto un tempo per poi crollare nella ripresa sotto i colpi di un'Italia cinica e spietata che nonostante le seconde linee, vince e continua a convincere.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
QUALIFICAZIONI EURO 2020

Italia-Grecia, 2-0 da record: Azzurri all'Europeo

Jorginho (rigore) e Bernardeschi piegano gli ellenici: qualificazione con tre turni di anticipo e primo posto matematico

Italia-Grecia 2-0. L'esultanza del gruppo azzurro
Adesso c'è anche la matematica, perché nella notte dell'Olimpico l'Italia batte anche la Grecia e vola alla fase finale di...
NEWS
Dissesto idrogeologico
EMERGENZA MALTEMPO

Dissesto idrogeologico, giovedì in Consiglio dei ministri

132 frane, 125 alluvioni, sei erosioni costiere nel piano governativo di difesa del territorio
Cristiano Ronaldo
EURO 2020 | QUALIFICAZIONI

Ronaldo non si ferma: a un passo da quota 100

Con la rete al Lussemburgo il portoghese tocca 99 gol in nazionale. Il record assoluto di Ali Daei (109) è nel mirino
Gli stabilimenti ex Ilva
EX ILVA

ArcelorMittal, ultimatum delle aziende dell'indotto

Gli autotrasportatori mordono il freno e chiedono il saldo delle fatture. Boccia: "Senza scudo penale non si firma...
Emergenze a Venezia, Roma e Firenze
MALTEMPO

Da Venezia a Roma: piene, pioggia e vento sull'Italia

Acqua alta a 150 cm nella Serenissima, ora in discesa. A Firenze rischio piena dell'Arno, disagi a Roma e in Alto Adige

La luce di Carlotta

Mi ha colpito molto la descrizione della chiamata di Levi, della chiamata di Zaccheo, fatta da padre Marko...
Sabato e domenica forti piogge
METEOROLOGIA

Allerta rossa in 3 Regioni: domani pioggia e freddo

La Protezione Civile ha diramato l'allerta arancione in altre 8 Regioni e quella gialla sulle restanti
I soccorsi
MILANO

Maxi rissa davanti al McDonald: 30 ragazzi coinvolti

Fermati tre giovani di nazionalità tunisina: un 18enne e due minorenni
MALTEMPO

Non c'è pace per Venezia, nuova allerta per domani

In arrivo 20 milioni di euro per il primo ristoro dei danni
Carabinieri nella fabbrica di Melito
MELITO DI NAPOLI

Tiene segregati 43 operai in nero: arrestato imprenditore

Tra le vittime, tutte italiane, anche una donna incinta e due minorenni
Fulmini in mare
METEOROLOGIA

Dove cadrà il fulmine? Lo (pre)dice l'intelligenza artificiale

L'algoritmo, sviluppato in Svizzera al Politecnico di Losanna, usa solo dati meteorologici
Scontri in Bolivia
AMERICA LATINA

Bolivia, scontri tra polizia e manifestanti: 8 morti

L'appello via Twitter di Evo Morales affinché si metta fine al massacro
Una statua sottratta da una chiesa da parte di alcuni manifestanti per formare una barricata - Foto © Esteban Felix per AP
AMERICA LATINA

Il Cile tra proteste e Chiese profanate

A In Terris la testimonianza di un missionario nel Paese: "La protesta rischia di essere ideologizzata"