VENERDÌ 12 LUGLIO 2019, 13:40, IN TERRIS


CALCIOMERCATO

Inter, scatta l'ora di Barella

Il centrocampista a Milano: visite, firma e inizio della nuova avventura. Intanto la Roma tenta il doppio colpo in difesa

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Nicolò Barella
Nicolò Barella
Q

uarantacinque milioni di euro complessivi, Cagliari convinto e tutti contenti, calciatore in primis: Nicolò Barella è pronto a iniziare la sua avventura all'Inter con tante motivazioni e, soprattutto, con un allenatore come Antonio Conte che lo ha voluto categoricamente, facendo di conseguenza alzare al giovane centrocampista notevolmente l'asticella dell'autostima. Non è un caso che, nonostante il blitz della Roma che aveva praticamente convinto i sardi a fare l'affare (35 milioni più il cartellino di Defrel), a essere decisiva sia stata la volontà del calciatore che, ancor prima di iniziare, aveva già sposato la causa nerazzurra. Di sicuro, con l'arrivo di Barella l'Inter fa un investimento importante e non solo in termini economici: al centrale azzurro verranno consegnate le chiavi di un centrocampo con gente come Brozovic, Vecino e Gagliardini, con il compito non facile di dover fare il definitivo salto di qualità, dimostrando di non soffrire il salto dalla tranquilla realtà di Cagliari all'ambiziosa piazza milanese. Ancora una volta, un grande ruolo lo giocherà la fiducia concessa da Conte al calciatore, che ha voluto al centro del progetto della nuova Inter convincendo la società ad accontentare le richieste sarde e aggiungere al centrocampo nerazzurro un possibile pezzo da novanta.


Le trattative

La notizia del giorno non oscura comunque le altre trattative. La Juventus continua a muoversi per De Ligt, per il quale le cifre oscillano ogni giorno senza che, almeno per il momento, si sia trovato il bandolo della matassa. Il giocatore l'accordo con i bianconeri ce l'ha ma l'Ajax continuerebbe a tirare sul prezzo (che al momento si aggirerebbe sui 70 milioni), viste anche le voci dell'interessamento del Barcellona. L'olandese resta comunque l'obiettivo numero uno per la difesa juventina, dopo l'addio di Barzagli e un progetto di ringiovanimento difensivo che, in qualche modo, passa anche da un acquisto come Luca Pellegrini. In difesa si muove anche la Roma che, dopo l'addio di Manolas e l'arrivo di Pau Lopez, tenta di rimpolpare il reparto con un acquisto futuribile come Gianluca Mancini e un usato sicuro come il centrale del Tottenham Toby Alderweireld. Una doppia mossa che affiancherebbe a un prospetto già in orbita nazionale come l'atalantino, un elemento di esperienza internazionale come il belga, titolare inamovibile sia di Pochettino che di Martinez. A proposito di Tottenham, da valutare la situazione di Zaniolo, che piace agli Spurs ed è alle prese con un rinnovo complicato con la società giallorossa. Sempre in chiave Roma, resta aperta la pista Veretout per la cabina di regia anche se, in questo caso, c'è da superare la concorrenza del Milan. Di sicuro, il centrocampista francese è in partenza, visto che la Fiorentina non l'ha convocato per l'International Champions Cup e che Montella continua a premere per avere alla sua corte Daniele De Rossi.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'ozono
LA RICERCA

Il buco dell'ozono ora è grande la metà, dicono gli scienziati

Per i rilevamenti del Cams al Polo Sud ha raggiunto le dimensioni minime dal 1985. Ma nel resto del mondo aumenta
Il ministro dell'Ambiente Sergio Costa
AMBIENTE

Primo stop del Conte II: forse slitta il decreto clima

Inizia il braccio di ferro con i renziani
Dispersione scolastica
RAPPORTO OXFAM

Cresce la dispersione scolastica

L'appello: "Il nuovo Governo investa nell’istruzione pubblica"
Italiani di seconda generazione
MIGRANTI

Istat: “I nuovi italiani sono oltre 1,3 milioni"

I bambini di seconda generazione costituiscono il 13% della popolazione minorenne
Il giornalista Angelo Paoluzi

È scomparso Angelo Paoluzi, firma del giornalismo italiano

Direttore di Avvenire, è noto il suo impegno per un'informazione cattolica
Migranti
MIGRANTI

Nuovi sbarchi a Lampedusa, hotspot in emergenza

Un centinaio di persone arriva direttamente in porto, il centro è sovraffollato. Altre 109 a bordo di Ocean Viking
Il ministro dell'Ambiente Sergio Costa
GOVERNO CONTE BIS

Decreto legge ambiente: sconti per chi rottama auto fino Euro4

Misure contro il consumo di plastica e per una mobilità sostenibile. Dal 2020 taglio 10% dei sussidi dannosi
OCSE

Crollano le richieste d'asilo in Italia: -58% nel 2018

Il dato nel rapporto annuale dell'Ocse "Migration Outlook". Lo scorso anno accolte oltre il 30% delle domande
Papa Francesco - Foto © Vatican Media
UDIENZA GENERALE

Papa Francesco: "Senza Dio, i governi cadono"

La catechesi del Pontefice sul discernimento e l'opposizione del potere
La stazione Centrale di Milano
MILANO

Aggredisce militare e grida "Allah Akbar": "Volevo essere ucciso"

Espulso dalla Germania, non risulterebbero legami con il terrorismo. L'uomo, irregolare in Italia, è yemenita
Poligono di tiro

Quattro milioni di italiani armati

Cresce del 4% all'anno il numero di cittadini che hanno in casa un fucile o una pistola, quasi sempre per uso sportivo. Porto...
Delfino
ANIMALI

Non solo l'uomo: la resistenza agli antibiotici colpisce anche i delfini

Uno studio mette in luce i trend in linea con quelli dell'uomo.