MERCOLEDÌ 09 NOVEMBRE 2016, 18:56, IN TERRIS

In fiamme la casa del Presidente degli arbitri: in Grecia è stop ai campionati

Indagini in corso per far luce sulle cause del rogo: si segue la pista dolosa

REDAZIONE
In fiamme la casa del Presidente degli arbitri: in Grecia è stop ai campionati
In fiamme la casa del Presidente degli arbitri: in Grecia è stop ai campionati
Altro stop per la Superlega greca, a distanza di circa due anni dalla sospensione indetta dal Primo ministro, Alexis Tsipras, a seguito degli scontri avvenuti nel febbraio 2015 durante i match Panathinaikos-Olympiakos Pireo e Larissa-Olympiakos Volou. La Federcalcio ha nuovamente interrotto le competizioni calcistiche locali a seguito dell'incendio che ha gravemente danneggiato la casa del Presidente della Commissione arbitrale, Giorgios Bikas.

Ancora da chiarire le cause, ma la pista dolosa è la più battuta. Alcuni giorni fa, lo stesso Bikas (che, come riportato da fonti locali, non era in casa al momento dell'incendio) aveva denunciato le minacce ricevute da un altro arbitro nei pressi della propria abitazione, a opera di individui sconosciuti. A seguito di questo nuovo grave atto d'intimidazione, la Federazione ha deciso per l'interruzione delle attività calcistiche di tutti i campionati greci, finché gli inquirenti non avranno concluso almeno la prima fase delle indagini su quanto accaduto.

Non c'è dunque pace per il Campionato greco, ancora una volta al centro di fatti di cronaca che fanno da specchio alla situazione socio-politica che il Paese ha vissuto negli ultimi anni. Oltre alla sospensione avvenuta due anni fa, che ebbe come conseguenza la ripresa degli incontri a porte chiuse, nel settembre scorso i mancati accordi tra Lega, Federazione e i vari club sul tema della sicurezza avevano fatto slittare di alcuni giorni l'avvio del campionato.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
La chiesa di San Giorgio restaurata
PIANA DI NINIVE

Riconsacrata la chiesa di Tellskuf

Profanata e semidistrutta dall'Isis, è stata restaurata con i soldi raccolti da Acs
New York, il capolinea attaccato
ATTACCO A NEW YORK

Arriva la condanna del Bangladesh

Dacca: "Tolleranza zero con i terroristi". Ullah era giunto negli Usa nel 2011
La Bibbia su smartphone
GERMANIA

In un'App la nuova traduzione della Bibbia

La versione in tedesco della Sacra Scrittura è gratuita per iOs e Android
Piazza Fontana
STRAGE DI PIAZZA FONTANA| ANNIVERSARIO

Mattarella:
"Cercare la verità"

Il capo dello Stato ricorda le vittime dell'attentato che aprì la stagione degli "anni di Piombo"
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani