SABATO 29 DICEMBRE 2018, 22:58, IN TERRIS


SERIE A

In archivio il 2018, le grandi chiudono in bellezza

3 punti per Juve, Napoli e Inter. Nella corsa al quarto posto frena la Lazio, avanzano Milan e Roma

MASSIMO CICCOGNANI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Ronaldo in azione contro la Samp
Ronaldo in azione contro la Samp
C

ambia nulla nel massimo campionato di calcio nell'ultima dell'anno solare. In testa vincono Juve, Inter e Napoli, sia pur con qualche apprensione, frena la Lazio che si fa imporre il pari interno dal Torino e il Milan ne approfitta per accorciare ad una lunghezza il ritardo dal quarto posto biancoceleste, mentre la Roma rivede la luce della zona champions.

Pranzo indigesto per la Samp allo Stadium. I blucerchiati giocano una partita sontuosa, vanno sotto dopo due minuti ma sono bravi e tenaci nel riprenderla, con la Juve che cala alla distanza mentre la Samp sogna l'impresa. Serve un rigore di Ronaldo, assegnato tramite Var, per permettere alla Juve di rimettere la testa avanti. All'ultimo respiro l'affondo Samp che porta, al minuto 93, al pari di Saponara annullato dal Var per un offside millimetrico.

Juve che resta avanti in classifica a +9 sul Napoli che al San Paolo rischia grosso contro il Bologna per spuntarla solo nel rush finale. Non basta una doppietta di Milik agli azzurri di Ancelotti per volare, visto che gli uomini di Inzaghi trovano la forza di recuperare due volte lo svantaggio. Quando la partita sembrava destinata al pari, ecco il guizzo del campione, quello di Dries Mertens che a due dalla fine fulmina Skorupski e regala al Napoli un fine anno sereno. Come è sereno quello dell'Inter che a Empoli soffre, stringe i denti, per trovare con Keita il gol partita che ne conferma le ambizioni. Nerazzurri sempre terzi ma con un'altra prova di forza.

Alle loro spalle frena la Lazio che vede rosso all'Olimpico contro il Toro che passa per primo in vantaggio con Belotti sul finire della prima frazione. Nella ripresa ci pensa un eurogol di Milinkovic Savic a ristabilire la parità anche se il forcing finale biancoceleste produce nulla. E ringraziano il Milan e la Roma che si avvicinano a grandi falcate al quarto posto.

I rossoneri faticano oltre il lecito per ridurre ai minimi termini la Spal (2-1) che va avanti con Petagna per essere raggiunta a stretto giuro da Castillejo. Solo nella ripresa il Milan mette la testa avanti grazie all'uomo più discusso, Gonzalo Higuain, che finalmente si sblocca e regala ai rossoneri tre punti d'oro che permettono alla Gattuso band di portarsi a meno uno dalla Lazio e dal quarto posto. E sorride anche la ritrovata Roma che dopo il Sassuolo, riduce ai minimi termini il Parma a domicilio: decidono i gol di Cristante e Under. Prova maiuscola dei giallorossi che adesso sono a meno due dal quarto posto laziale.

Genoa e Fiorentina non si fanno male. Zero a zero a Marassi in un match con poche emozioni, quelle che invece ha regalato l'Atalanta maramalda a Reggio Emilia dove ha inferto un tennistico 6-2 al malcapitato Sassuolo. L'Udinese rialza la testa (2-0 alla Dacia Arena al Cagliari) come continua a crescere il piccolo Chievo che vince il derby gialloblù con il Frosinone che cede di misura al Bentegodi. Campionato che si ferma per riprende nell'ultimo week end di gennaio. Buon anno a tutti.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
NERA

Lancia la figlia di 16 mesi dal balcone, poi tenta suicidio

Ancora poco chiaro il movente che ha spinto l'uomo al tragico gesto
Giornalismo
IL CASO

Caso Mihajlovic-Zazzaroni. Il confine scivoloso fra professione e amicizia

La difficile battaglia del mister, le scuse del giornalista: i complessi corollari di un dramma che diventa polemica
La sindaca Chiara Appendino
PIEMONTE

Torino, Appendino "licenzia" il vice sindaco

Per Guido Montanari fatali i contrasti sul Salone dell'Auto
Il Presidente Sergio Mattarella tra gli scuot
QUIRINALE

Mattarella: "Sottolineate la bellezza della condizione umana"

Il capo dello Stato agli scout: "Vivere insieme serenamente fa vivere meglio tutti"
MOBILE

Huawei investe in Italia: "Tre miliardi in tre anni"

Il colosso cinese pronto al piano europeo. Miao (Ceo Italia): "Previsti oltre 1000 posti di lavoro diretto"
Il Castello Aragonese ad Ischia
EVASIONE FISCALE

Ischia: sequestrato il Castello Aragonese

Due militari delle Fiamme Gialle in servizio a Napoli accusati di corruzione
Un momento delle esequie di Alessio, ieri a Vittoria
LOTTA ALLA MAFIA

La parte buona di Vittoria contro i boss

Il Prefetto Dispenza a In Terris: "Vittoria non merita di essere ostaggio dei criminali"
Luca Traini, il secondo da destra
GIUSTIZIA

Traini, la Cassazione gli nega i domiciliari

L'uomo resterà nel carcere di Montacuto di Ancona
Militari dell'Esercito
PARLAMENTO

Verso l'approvazione dei sindacati militari

Domani la proposta di legge in commissione Difesa. M5s: "Anche la Lega d'accordo, siamo soddisfatti"
Diploma di laurea
RAPPORTO ANNUALE

Istat: cresce il numero di chi abbandona gli studi

Italia prima per ‘neet’, i giovani di 15-29 anni non occupati e non in formazione
INDAGINE

Arresti e sequestri fra i militanti di estrema destra

Operazione coordinata dalla Digos di Torino, in manette Fabio Del Bergiolo
Domenico “Mimmo” Massari e Deborah Ballesio
FEMMINICIDIO

Savona: si è costituito Domenico Massari

Aveva sparato all’ex moglie, Deborah Ballesio, uccidendola mentre lei era a un karaoke
Salvini incontra le parti sociali al Viminale, alla sua sx Siri e Durigon
VIMINALE

"Vogliamo fare la manovra ad agosto"

Lo dice il vicepremier Salvini alle parti sociali, alle quali l'ex sottosegretario Siri illusta la flat tax
Ragno vedova nera
ITALIA

Incubo vedova nera: cosa c'è da temere

A Barletta un uomo salvato in extremis dopo la puntura del ragno. L'esperto: "Estate a rischio"
Il duomo di Benevento
OFFERTA CULTURALE

Benevento, aperta una nuova sala nel Museo diocesano

Lo spazio è stato pensato per offrire un ampio patrimonio artistico
Maria Elena Boschi e Paola Taverna

Che confronti

La vicenda annosa, tutta italiana, di un numero esteso di giovani disoccupati, che però non sono in grado di...