Guardiola elogia il Napoli: “E' una squadra perfetta”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:30

A poche ore dalla sfida di Champions League tra il Napoli di Sarri e il City di Pep Guardiola, il ct del club inglese elogia il lavoro dei partenopei. Guardiola è consapevole del fatto che all'Etihad Stadium dovrà essere il suo Manchester allo stile di gioco degli azzurri che sanno “fare moltissime cose e tutte alla perfezione”. “Dovremo adattarci al Napoli, perché ha un modo di giocare diverso da quello che siamo soliti vedere in Premier League”, aggiunge Pep, che non crede al turnover del Napoli: “Non ci credo minimamente. Chiedetelo pure al signor Sarri”.

“Dal Napoli imparo molto”

“Sia da spettatore che da tecnico mi piace seguire il Napoli, e quando sono a casa mi piace guardare le loro partite. Oltretutto, imparo molto“. L'allenatore del Manchester City non nasconde la stima e l'ammirazione per il collega che siede sulla panchina del Napoli. Quello che andrà in scena a Manchester “per noi sarà un grande test – dice Guardiola – e questa sfida mi affascina. Sono certo che quella di domani sarà una bella partita, in cui spero che i tifosi ci diano una mano. Quanto al successo sullo Stoke, questa è un'altra competizione e ora dobbiamo concentrarci solo su domani, per cercare di mantenere lo stesso livello”.

Napoli in allenamento

Nel frattempo il Napoli svolge la seduta mattutina seguita dalle convocazioni in vista della gara con il Manchester City. Il programma di lunedì di Insigne e compagni ha previsto attivazione in avvio e di seguito partitina a campo ridotto. Successivamente lavoro tecnico-tattico e chiusura con esercitazioni su calci da fermo. Quindi la partenza per Manchester, verso la gara valevole per la terza giornata di Champions League in programma martedì 17 ottobre alle ore 20:45.

I convocati

Questo l'elenco completo diramato da Sarri in vista della sfida contro il Machester: Reina, Rafael, Sepe, Albiol, Chiriches, Ghoulam, Hysaj, Koulibaly, Maksimovic, Maggio, Mario Rui, Allan, Diawara, Hamsik, Jorginho, Rog, Zielinski, Callejon, Giaccherini, Ounas, Insigne, Mertens.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.