DOMENICA 26 MARZO 2017, 10:28, IN TERRIS

F1, la Ferrari trionfa a Melbourne. Vettel esulta in italiano

Il "cavallino rampante" domina il Gp d'Australia e taglia il traguardo davanti a Hamilton e Bottas. Quarto Raikkonen

REDAZIONE
F1, la Ferrari trionfa a Melbourne. Vettel esulta in italiano
F1, la Ferrari trionfa a Melbourne. Vettel esulta in italiano
La Ferrari di Sebastian Vettel taglia per prima il traguardo, aggiudicandosi il Gran Premio d'Australia, prima gara della stagione 2017 di Formula 1. Sul circuito semi-cittadino dell'Albert Park di Melbourne, il pilota tedesco si posiziona davanti alle Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. Quarta posizione per Raikkonen. La Ferrari non vinceva un Gran Premio di Formula 1 dal 20 settembre 2015 quando sul circuito di Singapore Sebastian Vettel vinse la sua terza gara al volante della Rossa. Lo scorso anno, la Rossa non aveva vinto nessun Gran Premio.

Vettel e l'esultanza in italiano


E' grande la gioia di Vettel, che esulta in italiano: "Questa è per noi, grande Ferrari, grazie ragazzi". Appena taglia il traguardo si lascia andare all'emozione parlando in italiano con il box. Sceso dall'abitacolo salta andando ad abbracciare i suoi meccanici dando inizio ai festeggiamenti del "cavallino rampante" sul podio di Melbourne. "E' stato un Gp fantastico, è stato folle in senso positivo vedere tutte queste bandiere rosse, la macchina è divertente da guidare, è stata una giornata bellissima - afferma il pilota tra una doccia di champagne e gli abbracci e con gli avversari -. Noi ci siamo e siamo qui per lottare. Abbiamo fatto un lavoro eccellente, la Ferrari ci permette di competere quest'anno, è molto divertente da guidare, oggi avrei potuto continuare a guidare per sempre".

Marchionne: "Era ora"


"Era ora. Sono contento per la squadra e i nostri tifosi che non ci hanno mai abbandonato. Era da circa un anno e mezzo che aspettavano questa vittoria. È stata un'emozione sentire nuovamente suonare l'inno italiano". Così il presidente della Ferrari, Sergio Marchionne, esulta per il ritorno alla vittoria della Rossa dopo un lungo digiuno. "Sebastian ha fatto una grande gara, e sono sicuro che Kimi sarà presto lì a lottare con il compagno", aggiunge. "E' naturalmente un successo da condividere con tutta la squadra, sia in pista sia a Maranello, perché solo il lavoro di gruppo permette di raggiungere traguardi importanti. Congratulazioni anche ad Antonio per il suo debutto in Formula Uno. Adesso però la cosa fondamentale è ricordarci che questo non è il punto di arrivo ma solo il primo passo di un lungo cammino che deve vederci tutti impegnati a migliorare ogni giorno".

Giovinazzi chiude al 12mo posto


Il pilota italiano della Sauber, Antonio Giovinazzi, ha chiuso al dodicesimo posto il Gran Premio d'Australia, il primo della sua carriera in Formula 1. Dopo 6 anni di assenza, dai tempi di Jarno Trulli e Vitantonio Liuzzi l'Italia rivede un suo driver passare sotto la bandiera a scacchi di un Gp della massima serie. Chiude al quinto posto la Red Bull di Verstappen davanti alla Williams di Massa e alla Force India di Perez. Ottava posizione per la Toro Rosso di Sainz che ha preceduto il compagno di scuderia Kvyat e la Force India di Ocon. Ritirata l'altra Red Bull dell'idolo di casa Daniel Ricciardo e stessa sorte per la McLaren di Fernando Alonso.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Jessica Notaro
QUIRINALE

Mattarella conferisce 30 onorificenze al merito

Insignita anche Jessica Notaro e don Paolo Felice Giovanni Steffano
Daniel Hegarty
MOTOCICLISMO

Motociclista muore durante il Gp di Macao

Daniel Hegarty aveva 31 anni: è finito contro le barriere
Malcom Young sul palco
HARD ROCK

E' morto Malcolm Young fondatore degli Ac/Dc

Il fratello Angus: "Ci lascia un'eredità attraverso la quale vivrà per sempre"
Carabinieri del Ros in azione
MAFIA

Taormina: 12 arresti nel clan Brunetto

Sono ritenuti responsabili di associazione a delinquere di tipo mafioso
Papa Francesco ha reso omaggio a Benedetto XVI
PREMIO RATZINGER

Benedetto, maestro nella ricerca della verità

L'omaggio di Francesco al predecessore: "Il suo magistero eredità preziosa"
PENSIONI

L'appello di Gentiloni ai sindacati: "Pacchetto rilevante, sostenetelo"

L'esecutivo presenta due nuove proposte tra cui un fondo per la proroga dell'Ape sociale