LUNEDÌ 22 GIUGNO 2015, 12:47, IN TERRIS

EUROPEO UNDER 21: GLI AZZURRINI PAREGGIANO CON IL PORTOGALLO

I ragazzi di Di Biagio giocano un bel calcio ma non riescono ad andare oltre lo 0-0

REDAZIONE
EUROPEO UNDER 21: GLI AZZURRINI PAREGGIANO CON IL PORTOGALLO
EUROPEO UNDER 21: GLI AZZURRINI PAREGGIANO CON IL PORTOGALLO
Dopo la sconfitta di venerdì con la Svezia, l'Italia Under 21, contro il Portogallo gioca bene ma non va oltre lo 0-0, nella seconda partita degli Europei in Repubblica Ceca. Ora il discorso qualificazione si complica. Con l'Inghilterra, nell'ultima partita del girone, servirà la vittoria.

Di Biagio, rispetto alla prima gara, cambia tutta la mediana con Cataldi per lo squalificato Sturaro e con Benassi e Crisetig preferiti a Viviani e Baselli: dopo appena pochi secondi Benassi dalla distanza chiama in causa Josè Sa, che si rivelerà il migliore in campo. Il portiere si ripete su Belotti in un inizio avvincente dell'Italia trascinata dalla qualità di Berardi. I portoghesi si fanno vedere solo quando gli azzurri rallentano. Al City Stadium di Uherske Hradiste l'Italia sfodera una prova decisamente migliore dell'esordio ma non è fortunata, diverse infatti le occasioni da rete, la più clamorosa a inizio ripresa quando Belotti colpisce la traversa su colpo di testa propiziato da un cross dalla sinistra di Biraghi.

Nell'ultima parte della partita gli azzurrini sono stanchi e le ultime occasioni sono soprattutto del Portogallo: Carlos Mané mette i brividi e Bardi a un minuto dal 45’ salva con le gambe su Iuri Medeiros; la partita finisce con il risultato di 0-0. Ora nel girone B al primo posto è il Portogallo con 4 punti, seguono  con 3 Inghilterra e Svezia, con i britannici vittoriosi ieri sugli scandinavi per 1-0, gol di Lingard all'85', e infine con un punto 1 gli azzurrri. Il prossimo appuntamento sarà il 24 giugno quando si giocheranno Inghilterra-Italia e Portogallo-Svezia. "Dovevano vincere, ma non ci siamo riusciti. La squadra ha avuto l'approccio e la mentalità giusti. Non posso rimproverare nulla ai ragazzi: ce la giocheremo fino alla fine - ha commentato il ct - I ragazzi hanno risposto positivamente, non è facile in queste competizioni in cui si gioca ogni tre giorni. Purtroppo siamo ancora a un punto, ci aspetta un'altra partita importante nei prossimi giorni. Dobbiamo pensare a vincere, se non si vince è dura andare avanti. Non abbiamo scelta".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
L'esondazione dell'Enza a Lentigione (ph Reggionline)
MALTEMPO

Esonda la Parma, allagata la Reggia di Colorno

Trovato senza vita sotto una valanga l'ex sindaco di Vogogna
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
Il Papa con alcuni migranti
CONVEGNO

Chiese unite contro la xenofobia

Da domani vertice ecumenico in Vaticano