DOMENICA 06 SETTEMBRE 2015, 10:42, IN TERRIS

EUROBASKET 2015: BRUTTA ITALIA, VINCE LA TURCHIA

Azzurri sconfitti 89 a 87. Non basta un super Gallinari. Prossimo avversario l'Islanda, gli uomini di Pianigiani non possono sbagliare

REDAZIONE
EUROBASKET 2015: BRUTTA ITALIA, VINCE LA TURCHIA
EUROBASKET 2015: BRUTTA ITALIA, VINCE LA TURCHIA
Brutto inizio per l'Italia agli Europei di basket. A Berlino gli azzurri vengono sconfitti dalla Turchia 89-87. Per gli uomini di Simone Pianigiani "tutto da rifare", col solo Danilo Gallinari, autore di una prova maiuscola, a brillare in una serata opaca che, al di là del torneo continentale, rende già problematico anche il pass olimpico. E dire che nonostante una gara tutta in rimonta, gli azzurri hanno anche avuto anche la chance di agguantare e magari vincere la partita: sull'84-85, Gallinari (33 punti per lui lo score finale, 14 per Belinelli, 12 per Bargnani e Gentile) dopo 14 tiri liberi dentro il sacco, a 8" dalla sirena sbaglia proprio quello del pareggio.

Ma sarebbe sbagliato addossare la responsabilità della sconfitta all'ala di Denver, l'unico invece a salvarsi in una serata nata storta: 11-17 dopo 6', 13-26 al 10', addirittura 40-24 al 13'. Solo quando sale un po' l'intensità gli azzurri sembrano ritrovare la strada maestra, anche se a meta' gara il tabellone scrive un eloquente 51-42 in favore dei turchi di Erden (22 punti per lui alla fine), Dixon e Ilyasova (17). La ripresa sembra nascere su buoni auspici (due triple di Bargnani e Hackett riportano sotto gli azzurri: 50-57), anche perché la difesa sembra davvero un'altra rispetto a quella della prima mezzora. Al 30' l'Italia è sotto di 5 punti grazie sempre a Gallinari (per lui uno stratosferico 6 su 6 da due e 11 su 11 dalla lunetta), ma Semih Erden non ne vuol sapere di sorpasso e due suoi canestri riportano indietro l'Italia.

Che poi ha un sussulto di orgoglio quando mancano 120 secondi al gong (79-83 a -2'). Poi è tutto un ping pong di canestri (anche impossibili, come quello da tre di Belinelli che porta l'Italia a -1), falli e nervi tesi. Dixon sbaglia, Datome no e l'Italia sull'86-88 ha la palla dell'insperato pareggio. Sembra fatta, visto che dalla lunetta si affaccia Gallinari fresco di 14 punti consecutivi ma lo sport a volte e' crudele e dopo aver messo dentro il primo, manda sul ferro il 2/o. Sul cambio campo Erden riesca a darci ancora una flebile speranza sbagliando anche lui il secondo libero ma ormai non è più tempo, se non il tiro della disperazione di Belinelli che si spegne tra il pubblico deluso dei tifosi azzurri. A questo punto diventa decisivo il match contro l'Islanda.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
L'esondazione dell'Enza a Lentigione (ph Reggionline)
MALTEMPO

Esonda la Parma, allagata la Reggia di Colorno

Trovato senza vita sotto una valanga l'ex sindaco di Vogogna
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
La chiesa di San Giorgio restaurata
PIANA DI NINIVE

Riconsacrata la chiesa di Tellskuf

Profanata e semidistrutta dall'Isis, è stata restaurata con i soldi raccolti da Acs
New York, il capolinea attaccato
ATTACCO A NEW YORK

Arriva la condanna del Bangladesh

Dacca: "Tolleranza zero con i terroristi". Ullah era giunto negli Usa nel 2011
La Bibbia su smartphone
GERMANIA

In un'App la nuova traduzione della Bibbia

La versione in tedesco della Sacra Scrittura è gratuita per iOs e Android