EUROBASKET 2015: ANNUNCIATI I CONVOCATI DELLA NAZIONALE ITALIANA

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:19

Simone Pianigiani, commissario tecnico della Nazionale italiana di basket, ha diramato la lista dei convocati in vista degli Europei di Berlino. Ci saranno Amedeo Della Valle – MVP agli europei under 20 del 2013 vinti dall’Italia – Marco Belinelli, Danilo Gallinari e Andrea Bargnani – i soli tra i convocati a giocare nell’NBA – Pietro Aradori, Alessandro Gentile, Marco Cusin, Luigi Datome, Nicolò Melli, Andrea Cinciarini, Daniel Hackett e Achille Polonara.

Oltre a Luca Vitali, che deve ancora riprendersi dall’infortunio al ginocchio sinistro, sono stati esclusi dal team di Pianigiani anche Davide Pascolo, Riccardo Cervi e Giuseppe Poeta che potrebbe però partire per la Germania come 13°. L’Italia inizierà la sua avventura europea a partire dal 5 settembre, affrontando la Turchia di Atman nella prima gara azzurra del girone di Berlino.

Gli azzurri affronteranno poi l’Islanda domenica 6 settembre, la Spagna martedì 8, la Germania padrona di casa il 9 settembre per finire con l’ultima gara del Gruppo B contro la Serbia giovedì 10. La fase finale a eliminazione diretta si giocherà a Lille in Francia con la finale programmata per domenica 20 settembre.

L’Eurobasket 2015 si sarebbe dovuto svolgere in Ucraina quest’anno ma, data la delicata situazione politica del Paese e le preoccupazioni per la sicurezza, la FIBA – Federazione Internazionale di Basket – ha deciso l’8 settembre del 2014 di dividere la manifestazione tra 4 nazioni. Il gruppo A giocherà le proprie partite a Montpellier in Francia, il gruppo B – quello dell’Italia – a Berlino in Germania, il gruppo C a Zagabria in Croazia e il Gruppo D a Riga in Lettonia mentre le fasi finali del torneo saranno disputate a Lille.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.