GIOVEDÌ 07 MAGGIO 2015, 15:50, IN TERRIS

DIVORZIO IN CASA FERRARI: RIVOLA SALUTA, ANDRA' ALLA MCLAREN

Alla vigilia del Gp di Barcellona, il direttore sportivo non si è presentato in Spagna

REDAZIONE
DIVORZIO IN CASA FERRARI: RIVOLA SALUTA, ANDRA' ALLA MCLAREN
DIVORZIO IN CASA FERRARI: RIVOLA SALUTA, ANDRA' ALLA MCLAREN
Indiscrezioni che giungono dai media spagnoli, alla vigilia del Gran Premio di Barcellona, creano confusione in casa Ferrari: sarebbe stato licenziato Massimo Rivola, direttore sportivo del Cavallino Rampante e l’ultimo uomo della gestione Domenicali. Le motivazioni della decisione presa dalla casa di Maranello sono ancora ignote, ma è probabile che Rivola possa raggiungere Alonso e Stella in McLaren. Ufficiosamente in Ferrari parlano di "una settimana di vacanza" e poi di "un problema personale di Rivola" , ma a quanto apprende "Repubblica" il direttore sportivo è stato sospeso. Per il momento la risposta dell’ufficio stampa del Cavallino si sarebbe limitata ad un “no comment”.

Una notizia che di certo va a insidiare la serenità di un team che sembrava ricompattato e molto unito. Vettel, molto vicino a Rivola, che conosceva dai tempi della Toro Rosso sembra avesse spinto per rafforzare la posizione del manager all’interno dell’organigramma.

Massimo Rivola  nato a Faenza, 7 dicembre 1971, dopo la laurea all'Università di Bologna in Economia e Commercio, inizia la carriera in F1 presso l'ufficio marketing della Minardi, nel 1998. Nel 2000 diviene responsabile sponsor della scuderia e due anni dopo è nominato marketing manager. Nel 2003, sempre in Minardi, è nominato vice team-manager e l'anno successivo diviene direttore sportivo. Diviene team manager dal 2006 fino al 2008 (quindi anche dopo il passaggio della Minardi alla Red Bull Racing) con la denominazione in Scuderia Toro Rosso. Nel 2009 passa in Ferrari, dove occupa da allora la posizione di direttore sportivo
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Andrea La Rosa
MILANO

Trovato morto l'ex calciatore La Rosa

Il 35enne era scomparso lo scorso 16 novembre: il suo corpo è stato rinvenuto nel bagliaio di un'auto
Maria Elena Boschi
BANCA ETRURIA

Boschi: "Mai mentito al Parlamento"

Presidente della Consob: "Parlai della questione con lei"
Le
F1

Niente più "ombrelline" sulla griglia di partenza

Chase Carey: "Una giusta decisione per il futuro dello sport è necessaria"
Il premier italiano, Paolo Gentiloni
MIGRANTI

Gentiloni: "Le quote obbligatorie sono il minimo sindacale”

Il Premier al termine del V4: "Serve più impegno da parte della Ue"
Polizia
ORRORE A FOGGIA

Violenta la figlia davanti alla nipotina

Arrestato il padre di 48 anni per i reati di violenza sessuale aggravata e atti persecutori
Banca Etruria
BANCA ETRURIA

Consob: "Taciute criticità ai risparmiatori"

Il vice dg della Consob Giuseppe D'Agostino in audizione alla commissione d'inchiesta sulle banche
Papa Francesco in piazza San Pietro
PAPA FRANCESCO

"Educhiamo i giovani all'arte del dialogo"

Ricevuti gli ambasciatori di Yemen, Nuova Zelanda, Swaziland, Azerbaijan, Ciad, Liechtenstein e India presso la Santa Sede
LINKIN PARK

"One More Light Live", l'album in cui rivive Chester

Il 15 dicembre esce la nuova raccolta dedicata al cantante scomparso