LUNEDÌ 25 MAGGIO 2015, 14:53, IN TERRIS

COPPA DEL MONDO SCHERMA: FRANCESCA BOSCARELLI TRIONFA A RIO

Batte in finale del circuito mondiale al Grand Prix Fie in Brasile la francese Coraline Vitalis

REDAZIONE
COPPA DEL MONDO SCHERMA: FRANCESCA BOSCARELLI TRIONFA A RIO
COPPA DEL MONDO SCHERMA: FRANCESCA BOSCARELLI TRIONFA A RIO
Nell'ultima tappa del Grand Prix FIE di scherma femminile svoltosi a Rio De Janeiro vince l'azzurra Francesca Boscarelli, classe 1982: il successo è giunto battendo con un ottima prestazione, la francese Coraline Vitalis con il punteggio finale di 15-9. L'atleta azzurra, medaglia d'oro a squadre agli Europei di Gand del 2007 e bronzo a squadre agli Europei di Kiev del 2008, oltre che campionessa italiana assoluta individuale a Napoli nel 2007 e ad Acireale nel 2014 è in forza al Centro Sportivo dell'Esercito.

Questo il percorso di Francesca: ha trionfato nel derby azzurro contro Camilla Batini per 15-11, proseguendo poi con la vittoria per 15-14 contro l'estone Erika Kirpu e, nel tabellone dei 16, contro la russa Violetta Kolobova per 15-9. Ai quarti ha poi battuto Loredana Dinu per 14-10, mentre in semifinale si e' imposta col punteggio di 15-12 sulla cinese Yiwen Sun, numero 1 del tabellone principale nel turno delle 16 aveva eliminato l'altra italiana, Mara Navarria, superandola per 14-8, mentre ai quarti aveva fermato ai piedi del podio la corsa della campionessa del Mondo, Rossella Fiamingo, col punteggio di 15-11.

"E' la prima volta che vinco una prova di Coppa del Mondo - ha detto l'azzurra - ma ho vissuto questa gara come se fosse una cavalcata senza sorprese! Ho desiderato ed inseguito per molto tempo questo successo, ma oggi in realtà non ho pensato all'obiettivo finale ma solo a piazzare una stoccata dopo l'altra, assalto dopo assalto. Ho vissuto tutto non con emozione, ma 'a battiti bassi' e con una meravigliosa lucidita'. Con Dino, mio compagno e maestro, ho lavorato tanto in questi anni, spolverando l'unica cosa che serve in questo sport: lo spirito di gioco. Un grazie a lui, alle mie compagne ed al gruppo dell'Esercito che mi ha dato fiducia e senza il quale, probabilmente, non sarei qui".

Le altre italiane si sono fermate prima, come nel turno delle 32, Francesca Quondamcarlo, eliminata per mano della russa Violetta Kolobova per 15-10, ed Alberta Santuccio sconfitta dall'ungherese Emese Szasz, ancor prima, nel tabellone delle 64, erano uscite Giulia Rizzi, sconfitta 14-8 dalla cinese Hao, Bianca Del Carretto, eliminata dalla sudcoreana Young Mi Kang per 15-13. Nella prima giornata di gara, erano state eliminate nel turno preliminare Agnese Lucifora, Giorgia Pometti, Sara Carpegna e Marta Ferrari.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Bibbia su smartphone
GERMANIA

In un'App la nuova traduzione della Bibbia

La versione in tedesco della Sacra Scrittura è gratuita per iOs e Android
La missione Apollo 11
NASA

Sono online i dialoghi delle missioni Apollo

Le storiche frasi degli astronauti si possono riascoltare grazie ad un software ideato dai ricercatori texani
Esplosione in un impianto di stoccaggio di gas in Austria
AUSTRIA

Esplosione in un impianto di gas: 1 morto

Almeno 60 persone sono rimaste ferite
Medico in corsia (repertorio)
SCIOPERO DEI MEDICI

A rischio 40 mila interventi chirurgici

Incrociano le braccia in 134 mila. Lorenzin: "Sono al loro fianco"
La bandiera del Puerto Rico
I LEADER RELIGIOSI DEL PUERTO RICO

"Stop all'aumento delle tasse o la ripresa sarà impossibile"

Cattolici ed evangelici in una lettera al Congresso Usa: "Non siamo cittadini di serie b"
Catalani al voto (repertorio)
CATALOGNA

Sondaggi incerti: sul voto peserà il dato dell'affluenza

Si recherà alle urne l'82% dei cittadini e questo potrebbe spostare gli equilibri
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...