DOMENICA 12 APRILE 2015, 12:01, IN TERRIS

COLPO GROSSO DI MAURI AL TARDINI: IL PARMA BATTE LA JUVE 1-0

Dopo un primo tempo con poche emozioni, i giallo blu coordinati e precisi riescono a portare a casa il risultato

AUTORE OSPITE
COLPO GROSSO DI MAURI AL TARDINI: IL PARMA BATTE LA JUVE 1-0
COLPO GROSSO DI MAURI AL TARDINI: IL PARMA BATTE LA JUVE 1-0
Clamoroso colpo al Tardini: il Parma batte la Juve 1-0. Vittoria meritata per la squadra di Donadoni che non entusiasma nel primo tempo, ma riesce a colpire nella ripresa Mauri. I bianconeri rimangono comunque saldi al primo posto della classifica a 70 punti, inseguiti da Roma e Lazio – che si contendono il secondo posto rispettivamente a 56 e 55 punti – che sperano nella vittoria di oggi contro Torino e Empoli per accorciare le distanze dalla capolista.

Sicuramente poche emozioni nella partita, Allegri fa il turnover in vista della sfida contro il Monaco di martedì: in avanti ha giocato la coppia Coman- Llorente. Difesa a quattro, con Bonucci a riposo e Ogbonna titolare, mentre a sinistra c’era Padoin. Donadoni si è affidato all’attaco di Ghezzal e Belfodil. Nel primo tempo succede pochissimo : i padroni di casa tengono bene testa alla capolista, ma davanti soprattutto Belfodil non sembra in giornata. I bianconeri danno la sensazione che accelerando possano creare fastidi, però la manovra è lenta e l'unico a provare qualcosa in zona gol è Vidal.

Ma al 60’ il colpo di scena: il Parma passa in vantaggio, grazie a Belfodil che si riscatta e dalla destra mette al centro un passaggio rasoterra per Mauri, che di sinistro supera Storari. Allora allegri cambia: dentro Morata e Pepe, fuori Pereyra e Sturaro, per una Juve super offensiva. Lo spagnolo regala brio e velocità ma non basta, il Parma si difende bene e con ordine e alla fine può festeggiare una grande vittoria, tutta meritata.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
L'esondazione dell'Enza a Lentigione (ph Reggionline)
MALTEMPO

Esonda la Parma, allagata la Reggia di Colorno

Trovato senza vita sotto una valanga l'ex sindaco di Vogogna
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
La chiesa di San Giorgio restaurata
PIANA DI NINIVE

Riconsacrata la chiesa di Tellskuf

Profanata e semidistrutta dall'Isis, è stata restaurata con i soldi raccolti da Acs