MERCOLEDÌ 30 SETTEMBRE 2015, 000:30, IN TERRIS

CHAMPIONS LEGUE: IL BATE VINCE IN CASA 3-2, GIALLOROSSI ULTIMI NEL GIRONE

La Roma sfiora il pareggio nell'ultimo quarto di gioco, Nainggolan: "Abbiamo imparato la lezione"

REDAZIONE
CHAMPIONS LEGUE: IL BATE VINCE IN CASA 3-2, GIALLOROSSI ULTIMI NEL GIRONE
CHAMPIONS LEGUE: IL BATE VINCE IN CASA 3-2, GIALLOROSSI ULTIMI NEL GIRONE
Una partita di Champions Legue da dimenticare per la Roma di Garcia: una squadra lenta, con poca intelligenza nei movimenti, senza riferimenti nei ruoli chiave. I giallorossi crollano a Borisov contro il Bate prendendo tre gol nella prima mezzora di gioco.Gli ultimi venti minuti del secondo tempo, la rabbia e carattere non bastano a salvare la Roma da una sconfitte. Le qualificazione agli ottavi sono a rischio: il Bayer Leverkusen perde in casa del Barcellona, in testa al girone con quattro punti. Seguono, a tre i tedeschi, mentre i ragazzi di Garcia fungono da fanalino di coda a un punto.

Per la Roma erano tanti gli infortunati, e Rudi Garcia ha poche scelte per la formazione titolare, specialmente nel reparto offensivo, privo sia di Dzeko che di Totti. La Roma parte bene: pressing alto e ottima circolazione di palla. Si rende pericolosa fin da subito, ma la fortuna non gli sorride: al settimo minuto, su azione di contropiede dei padroni di casa, nel caos dell'area la traversa viene colpita da Gordeichuk.  Nel rimpallo fortuito interviene Stasevich che la mette dentro con la testa. Non passano nemmeno 5 minuti per il raddoppio del terzino mancino Mladenovic: il suo tiro di esterno sinistro beffa Szczesny. Ancora Mladenovic va a segno dopo una bella combinazione in area di rigore: il suo tiro angolato non lascia scampo al portiere giallorosso, che non prova nemmeno a tuffarsi. Il portiere polacco ha sicuramente qualche responsabilità sulle ultime due marcature del Bate Borisov.

Al 37esimo minuto, a sorpresa, entra Iago Falque. Il Bate abbassa i ritmi di gioco, la Roma sembra tramortita e incapace di reagire. La ripresa si apre con un cambioper la squadra del tecnico francese: dentro Torosidis e fuori Iturbe. De Rossi riceve un cartellino giallo dopo nemmeno 20 secondi. Sorprende il Bate per l’intensità espressa in campo, mentre la Roma fatica a resettarsi. Iago Falque sfiora la rete con un destro secco dal limite su cui è miracoloso Chernik. Prende coraggio la squadra romanista, e al sessantesimo minuto trova il gol: grazie ad una splendida giocata fra Salah e Iago Falque, Gervinho, sul filo del fuorigioco, trafigge l’estremo difensore bielorusso. La Roma non molla e va ancora a segno: Digne tira un cross preciso e tagliente in area di rigore, Torosidis intercetta la palla accorcia le distanze. Negli ultimi minuti di gioco, la Roma tenta il pareggio, ma la volontà non basta. L'arbitro fischia la fine del match: Bate 3, Roma 2.

Al termine della partita, Nainggolan, ai microfoni dei giornalisti dice: "Sapevamo quello che dovevamo fare, è che magari l’abbiamo fatto male. Sicuramente bisogna vedere adesso cosa abbiamo fatto male e cosa no. Abbiamo iniziato male. Potevamo recuperare, abbiamo sbagliato le ultime occasioni. Dovevamo fare meglio. Siamo consapevoli di quello che abbiamo fatto, ovvero una partita a due facce. Bisognava farla per 90 minuti. Va presa come lezione, cercando di fare meglio nelle prossime partite".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'incendio al Cameron House Hotel in Scozia
SCOZIA

Fiamme in un hotel di lusso: 2 morti

Le fiamme hanno distrutto una grande porzione della struttura turistica
Incendio in una fabbrica in India
INCIDENTI SUL LAVORO IN INDIA

Mumbai, rogo in una fabbrica di dolci: 12 morti

Il calore sprigionato dal rogo ha causato un rapido cedimento di parte della struttura
Altero Matteoli
POLITICA IN LUTTO

Morto l'ex ministro Matteoli

Fatale un incidente all'altezza di Capalbio. Cordoglio nel mondo delle istituzioni
Pier Carlo Padoan
CASO BANCHE

Padoan: "Mai autorizzati colloqui dei ministri"

Il titolare del Mef: "Sugli istituti di credito la responsabilità è di via XX Settembre"
Il premier austriaco Sebastian Kurz
AUSTRIA

Il governo Kurz giura tra le proteste

L'esecutivo sostenuto dall'ultradestra dell'Fpoe entra in carica. Manifestazioni a Vienna
Luigi Di Maio
ELEZIONI

Di Maio apre alle alleanze

Il candidato premier M5s non esclude coalizioni: "Il 40% o governiamo con chi ci sta"
Marco Orsi e Luca Dotto
NUOTO | EUROPEI

Dotto, Orsi, Sabbioni: a Copenaghen brillano le stelle azzure

L'Italia vince la classifica per nazioni del torneo continentale di vasca corta con 959 punti
Un tunisino durante le proteste del 2011
PRIMAVERE ARABE

La Tunisia celebra la "rivoluzione dei gelsomini"

Sette anni fa scoppiava la rivolta che portò alla caduta di Ben Ali
I due presunti assassini: Raffaele Rullo e Antonietta Biancaniello
OMICIDIO LA ROSA

Il presunto killer: "Non sono stato io"

La madre ha dichiarato di aver fatto tutto da sola
Jacqueline de la Baume Dürrbach, Il cartone del Guernica esposto in Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani, Roma
PICASSO

In mostra "Guernica icona di pace"

Alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani dal 18 dicembre al 5 gennaio 2018