Calcio: la Bundesliga dice si alla tecnologia in campo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:47
sicurezza

La tecnologia in campo è sempre più necessaria per non rischiare di cadere in grossolani errori o sviste che potrebbero condizionare in maniera pesante gli eventi sportivi scatenando fiumi di proteste. Il campionato inglese aveva già posto rimedio a questo problema adottando un sistema di telecamere, “Goal-line Tecnology”, capaci di dire con assoluta certezza se la palla ha varcato o meno la linea di porta.

Ora anche la Bundesliga, il campionato tedesco, ha deciso di adottare questa tecnologia. Alla seconda votazione, la Lega tedesca con 15 voti a favore e soli tre contrari ha dato il via libera alla novità che entrerà in vigore dalla prossima stagione. “Siamo contenti di un risultato così netto”, ha dichiarato il presidente di Lega Reinhard Rauball. Quella di oggi è stata la seconda votazione dopo quella di marzo, nella quale però, 9 club votarono a sfavore, facendo sfumare la svolta.

Chissà l’Italia quando si convincerà a testare questa tecnologia fino ad ora così utile? Carlo Tavecchio, presidente della FIGC, si è detto disponibile a tale possibilità mentre il capo degli arbitri Nicchi non la pensa alla stessa maniera: “Con la tecnologia tutto diventa più semplice, ma non è un problema arbitrale, è un problema di utlità e costi. Sento che si parla di 250mila euro a stadio, è una cifra assurda. Queste valutazioni però non spettano a noi”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.