Brasile in ansia: ricoverato Pelé ma le sue condizioni migliorano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:12

Ha fatto il giro del mondo la notizia su un malore che ha avuto Pelé, il calciatore più illustre insieme a Maradona. “El Rei do futbol”, così veniva soprannominato, ha accusato forti dolori allo stomaco e il suo viaggio a Santos per presentare un libro si è trasformato in una corsa all’ospedale. L’ex giocatore si trova tuttora nella clinica Einstein di San Paolo ma per fortuna le sue condizioni di salute sono in netto miglioramento e potrebbe essere presto dimesso.

Le ragioni del ricovero sono al momento ancora sconosciute: la causa potrebbe essere ricondotta ad un intossicazione alimentare. L’ex stella il 23 ottobre scorso ha compiuto 74 anni e la Fifa gli ha riconosciuto un merito non da poco: atleta del secolo.

Pelé è passato alla storia per essere stato l’unico calciatore a vincere tre edizioni dell’allora Coppa Rimet con la nazionale brasiliana nel 1958, 1962 e 1970. Inoltre il suo goal, realizzato contro la Svezia nella finale mondiale del 1958, è considerato la terza più grande realizzazione della storia della Coppa del Mondo Fifa e la prima tra quelle siglate in una finale del campionato del mondo. Detiene anche il record di gol: 1281 in 1363 partite.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.