MARTEDÌ 02 GIUGNO 2015, 002:30, IN TERRIS

BARCELLONA-JUVENTUS, PARTE L'OPERAZIONE SICUREZZA

Scambio di informazioni tra polizia italiana e tedesca per garantire assistenza al pubblico

REDAZIONE
BARCELLONA-JUVENTUS, PARTE L'OPERAZIONE SICUREZZA
BARCELLONA-JUVENTUS, PARTE L'OPERAZIONE SICUREZZA
Si mette in moto la macchina della sicurezza in vista della finale di Champions League di sabato prossimo. La polizia tedesca e italiana hanno già avviato contatti di cooperazione internazionale, per garantire il regolare svolgimento dell'incontro calcistico ma anche l'accoglienza, il controllo e l'assistenza ai cittadini italiani che si recheranno nella Capitale tedesca.

Una delegazione della polizia italiana, diretta dall'Ufficio ordine pubblico e composta da esperti della Direzione centrale della polizia di prevenzione e della Digos della questura di Torino, sara' presente a Berlino per collaborare con la Landespolizei Berlin. Della delegazione, con compiti di osservatore del sistema organizzativo e di sicurezza, farà anche parte un funzionario della questura di Milano dove si terrà l'edizione 2016 della finale di Champions League.

Come raccomandato da Uefa, la polizia ricorda a tutti i tifosi di non acquistare biglietti o pacchetti di ospitalità da venditori non autorizzati. Tali tagliandi potrebbero essere contraffatti o non validi e, all'acquirente, sarebbe negato l'ingresso allo stadio. I tifosi che andranno all'Olympiastadion devono tenere presente che i biglietti non sono cedibili e non sono ammessi cambi: il personale di sicurezza preposto allo stadio di Berlino, potrebbe verificare l'identità del possessore mediante un documento d'identità valido per l'espatrio. L'Ambasciata d'Italia a Berlino suggerisce di portare con se' anche una fotocopia del proprio documento d'identita', utile in caso di furto o smarrimento.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Incendio in una fabbrica in India
INCIDENTI SUL LAVORO IN INDIA

Mumbai, rogo in una fabbrica di dolci: 12 morti

Il calore sprigionato dal rogo ha causato un rapido cedimento di parte della struttura
Pier Carlo Padoan
CASO BANCHE

Padoan: "Mai autorizzati colloqui dei ministri"

Il titolare del Mef: "Sugli istituti di credito la responsabilità è di via XX Settembre"
Luigi Di Maio
ELEZIONI

Di Maio apre alle alleanze

Il candidato premier M5s non esclude coalizioni: "Il 40% o governiamo con chi ci sta"
Marco Orsi e Luca Dotto
NUOTO | EUROPEI

Dotto, Orsi, Sabbioni: a Copenaghen brillano le stelle azzure

L'Italia vince la classifica per nazioni del torneo continentale di vasca corta con 959 punti
I due presunti assassini: Raffaele Rullo e Antonietta Biancaniello
OMICIDIO LA ROSA

Il presunto killer: "Non sono stato io"

La madre ha dichiarato di aver fatto tutto da sola
Jacqueline de la Baume Dürrbach, Il cartone del Guernica esposto in Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani, Roma
PICASSO

In mostra "Guernica icona di pace"

Alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani dal 18 dicembre al 5 gennaio 2018