VENERDÌ 17 APRILE 2015, 17:13, IN TERRIS

ATP MONTECARLO: BERDYCH, DJOKOVIC E MONFILS IN SEMIFINALE

Giocati i primi quarti di finale sulla terra rossa nel Principato di Monaco. Fabio Fognini e Simone Bolelli impegnati nel doppio

REDAZIONE
ATP MONTECARLO: BERDYCH, DJOKOVIC E MONFILS IN SEMIFINALE
ATP MONTECARLO: BERDYCH, DJOKOVIC E MONFILS IN SEMIFINALE
Primi quarti di finale, al MonteCarlo Rolex Masters, torneo Atp Masters 1000 dotato di un montepremi di 3.288.530 euro in corso sulla terra rossa del Country Club di Montecarlo, nel Principato di Monaco. Nel primo dei tre incontri disputati, Thomas Berdych vince giunge in semifinale. Il ceco approfitta dell'abbandono in partita di Raonic sul 5-2 del primo set a causa del problema alla caviglia di cui Milos aveva già sofferto prima dell'inizio del torneo. Si è giocato appena mezzora.

Mentre il campione in carica dell’ultimo US Open, Marin Cilic, in campo dopo essere stato fermo per i problemi alla spalla, è stato schiacciato 6-0 6-4 da un Djokovic in formissima. Il serbo nel primo set domina e vince in 20 minuti: l'assolo di Nole prosegue con il break in avvio di secondo parziale che porta a 8 il numero dei game consecutivi subiti da Cilic che cerca di reagire sfruttando un momento di calo dell'avversario. Non utilizza bene un'occasione per il possibile break e si arrende al 6-3 perdendo di nuovo la battuta nel game finale, il più combattuto della partita. Per Djokovic è quasi la 50esima semifinale in un Masters, la 7.a a Montecarlo. Scorrendo sul tabellone, vittoria anche Gael Monfils che atterra Dimitrov, n.9 del seeding, per 6-1 6-3. Il bulgaro ha provato in tutti i modi a combattere ed ad entrare in partita, ottenendo l'effetto contrario: infatti il francese, sicuro ed energico domina il primo parziale e piazza subito un break nel secondo. La vittoria è " un gioco da ragazzi" e in 50 minuti circa conquista il prossimo turno in cui affronterà Berdych.

Ora si attendono gli altri quarti di finale. Per il torneo di doppio, ci sono invce gli italiani, Fabio Fognini e Simone Bolelli in campo. La coppia azzurra, dopo aver sconfitto la coppia formata dall'olandese Jean-Julien Rojer e dal romeno Horia Tecau, affronta i francesi Nicolas Mahut e Edouard Roger-Vasselin.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
No Tav da Eataly - © Il Giornale
MILANO

Assalto No Tav contro Eataly

50 attivisti spintonano i camerieri e urlano: "Studiare e lavorare è un ricatto"
La Suprema Corte australiana
AUSTRALIA

Rapporto sulla pedofilia, "una tragedia nazionale"

Presentate 409 raccomandazioni tra cui quella di rivedere il segreto della confessione e il celibato dei preti
Joe Biden
AUDIZIONI AL COPASIR

"Nessuna ingerenza russa": 007 italiani smentiscono Biden

L'ex vicepresidente Usa parlava di interferenze nella campagna per il referendum costituzionale
Assemblea regionale siciliana
PRESIDENZIALI ARS

Deficit di un voto, Micciché sfiora la nomina

Doppia fumata nera: rinviata a domani l'elezione del presidente dell'Assemblea siciliana
Calcio, Italia vs Spagna
MONDIALI RUSSIA 2018

Fuori la Spagna, dentro l'Italia

Per la Fifa le ingerenze del governo spagnolo possono essere sanzionate con l'esclusione della Roja dalla fase finale del...
Shopping natalizio per le vie di Milano
NATALE | COLDIRETTI

Il 39% degli italiani spenderà la tredicesima in regali

Ogni famiglia spenderà in media 528 euro tra cibo, viaggi e divertimento
Turista al Colosseo
MIBACT

Al via Passeggiate Fotografiche Romane

Dal 15 al 17 dicembre lungo 5 percorsi capitolini
Il sistema Kepler 90 e il nostro a confronto:
KEPLER

Scoperto il gemello del Sistema Solare

Formato da otto pianeti, dista 2.545 anni luce