VENERDÌ 17 APRILE 2015, 13:47, IN TERRIS

AGONIA PARMA: ALTRI 4 PUNTI DI PENALIZZAZIONE, RETROCESSIONE A UN PASSO

Gialloblu sanzionati per inadempienze amministrative, scivolano a quota 12

REDAZIONE
AGONIA PARMA: ALTRI 4 PUNTI DI PENALIZZAZIONE, RETROCESSIONE A UN PASSO
AGONIA PARMA: ALTRI 4 PUNTI DI PENALIZZAZIONE, RETROCESSIONE A UN PASSO
L'agonia del Parma continua mentre la società fallisce, la squadra si vede ancora penalizzata: quattro punti in meno nel campionato di serie A e sei mesi di inibizione per Giampietro Manenti e Pietro Leonardi, legali rappresentanti pro tempore della società, per inadempienze Co.Vi.So.C. (Commissione di vigilanza delle società di calcio professionistiche). Sono le decisioni della Sezione disciplinare del Tribunale federale nazionale della Figc. Gia il 9 dicembre la squadra emiliana era stata penalizzata di un punto per non aver pagato l'Irpef, e di altri due il 13 marzo sempre per inadempienze amministrative

La nuova penalità, dopo i 3 punti già inflitti, porta la squadra emiliana a quota 12 in classifica, all’ultimo posto in serie A, vanificando anche l'ultima impresa dei gialloblù, nella vittoria contro la Juventus capolista successiva a quella con l'Udinese, che segnavano la fascia positiva del giocatori, almeno sul campo, con 7 punti in sette giorni e che avevano dato qualche speranza per una inaspettata salvezza. Ora come ora a 17 punti dall'Atalanta, quartultima, per salvarsi servirebbe un miracolo: la certezza matematica della retrocessione avverrà solamente aspettando le prossime due giornate di campionato. "Che ogni punto di penalizzazione sia un anno di galera...." - così si è sfogato attraverso Twitter, il capitano del Parma Alessandro Lucarelli, che circa un mese fa cosi ha descritto la tempesta senza fine in cui si trovano in particolare i calciatori:"Ogni giorno prendiamo bastonate in faccia e parlo della città, della tifoseria, della squadra. Mi auguro che prima o poi tutto questo finisca perché non ne possiamo più. Verrebbe voglia veramente di chiudere tutto. Sta diventando una farsa, lo dico con tristezza, è tutto uno schifo".
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il Papa incontra Acr
AZIONE CATTOLICA RAGAZZI

Il Papa: "Fissate l'obiettivo sulle periferie"

Udienza del Pontefice ad Acr: "Siate buoni fotografi della realtà che vi circonda"
Il cardinale Camillo Ruini
BIOTESTAMENTO

Card. Ruini: “Così si apre all’eutanasia”

Il porporato intervistato su Repubblica
I coniugi Sherman
TORONTO

Trovato morto il "re" del farmaco generico

Le condoglianze del premier Trudeau
Paolo Gentiloni e Maria Elena Boschi in una foto d'archivio
BRUXELLES

Gentiloni difende il ministro Boschi

Il premier: "Ha chiarito, sarà candidata Pd"
Rahul Gandhi
INDIA

Rahul Gandhi è il leader del Partito del Congresso

Nipote di Indira, succede alla madre, l'italo-indiana Sonia
Il Muro del Pianto
GERUSALEMME

La Casa Bianca: "Il Muro del Pianto è parte di Israele"

Fonti dell'amministrazione: "Impensabile uno scenario diverso". Scontri e morti nella regione