San Gelasio I, uno dei Papi più importanti del Medioevo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:10

San Gelasio I, papa, nasce a Roma e muore a Roma il 21 novembre 496. La sua famiglia è di origine africana. Nonostante il suo pontificato duri solo quattro anni, viene considerato uno dei papi più importanti del Medioevo.

Avvenimenti

  • Nel 483 diventa uno stimato collaboratore del Papa Felice III. Il primo marzo 492 ascende al soglio pontificio.
  • Ha un alto concetto della superiorità della Sede apostolica sulle altre Chiese e approfitta di ogni occasione per ricordare tale verità non solo ai vescovi, ma anche all’imperatore.
  • Sostiene con chiarezza la distinzione tra l’autorità papale e quella imperiale.
  • E’ in buoni rapporti con Teodorico, dal quale ottiene anche aiuti, durante le carestie, per sostenere i poveri.
  • Rende meno severi i criteri per l’ammissione all’Ordinazione presbiteriale, al fine di reclutare un numero maggiore di sacerdoti.

Spiritualità

La sua grande generosità verso i poveri, gli orfani e le vedove è di esempio e di stimolo per il clero. “Morì povero, dopo aver arricchito i poveri”. dice di lui Dionigi il Piccolo. E’ stimato dagli ecclesiastici perché, anche se energico e vigoroso, è giusto e imparziale.

Morte

Viene sepolto nella basilica vaticana

Tratto dal libro “I santi del giorno ci insegnano a vivere e a morire” di Luigi Luzi

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.