“Verificare le fonti per evitare fake news”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00

Riportiamo il commento di un nostro lettore che ci ha inviato il suo contributo:

“Gentile Direttore, sono un assiduo lettore di In Terris e ringrazio per le notizie ivi contenute.

Papa Francesco – voce inascoltata da alcuni mass media ideologici che lo lodano quando dice solo ciò che a loro piace -, anche ricevendo gli ambasciatori accreditati c/o Santa Sede ha parlato di “Colonizzazione ideologica, e del '68.

Sono molto impegnato per la difesa della famiglia mamma, papà e figli. Poiché viviamo nell'era delle fake news personalmente prima di inviare qualche notizia 'sensibile' etico morale, cerco le fonti da cui scaturisce la 'notizia' e Interris, con Vatican News, Aci stampa “Avvenire” – cui sono abbonato- e qulcun'altra di fiducia sono le mie fonti. Il problema per noi cristiani è che beviamo tutto senza cercare riscontri.

Spesso comunico ai miei amici le notizie che trovo interessanti sul suo giornale on line. Grazie”.

Gianfranco Antinori

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.