Chi ci perde se nasce un bambino in più?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:38
Neonato (immagine di repertorio)

Reverendo don Aldo,

sono una fedele lettrice del suo quotidiano online. L’ho subito notato, fin dalle prime ore della sua pubblicazione, e l’ho molto apprezzato per la capacità dei giornalisti di riportare in modo obiettivo le notizie.

Oggi, ho avuto modo di leggere l’articolo del giornalista Marco Guerra dal titolo “Diritto alla vita senza ideologie: intervista a Tommaso Sanna“. Sono rimasta molto colpita dalle sue parole e mi lasciato basita la reazione di chi non ha concordato con lui e di quanti hanno strumentalizzato il suo discorso.

Sono d’accordo con Tommaso Sanna quando dice che “non ha alcun senso lasciare queste donne sole nel loro dramma ed evitare che qualcuno fornire loro aiuti concreti che le facciano scegliere in favore della vita”.

E per, riprendere la conclusione dell’articolo, chi ci perde se nasce un bambino in più?

Rosaria P.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.