Caso Gioele, quanto è ormai difficile trovare la verità di questo giallo

Cara redazione di Interris.it sto seguendo attraverso i vostri articoli la vicenda del piccolo Gioele. Ho letto l'intervista alla criminologa, l'editoriale del fondatore del quotidiano don Aldo Buonaiuto e tutti gli aggiornamenti dei giornalisti, compreso quest'ultimo di Manuela Petrini dove purtroppo si capisce quanto sia ormai difficile trovare la verità di questo giallo. Ma perché? Perché tutto si è...

Perché alcuni giornalisti italiani prendono le parti della dittatura azera e attaccano l’Armenia?

Spett. redazione, il giornalista e analista geopolitico Domenico Letizia ha ritenuto opportuno inviarvi un articolo, pubblicato lo scorso 6 agosto, per puntualizzare alcuni aspetti relativi al contenzioso tra armeni e azeri riguardo il Nagorno Karabakh. Ovviamente non possiamo condividere alcun passaggio del suo intervento per i fatti che vengono riferiti e la storia che viene narrata. Continuiamo a domandarci per...

De Masi, un esempio cristiano e civile

Di seguito riportiamo e pubblichiamo un commento arrivato in redazione e relativo alle parole di testimonianza dell'imprenditore Antonino De Masi, attivo nella piana di Gioia Tauro e sotto scorta per minacce da parte della criminalità organizzata. Cogliamo l'occasione per ringraziare i lettori per il prezioso invio dei loro contributi. Fate sapere al Sig. De Masi, che lo considero un esempio cristiano e...

Violenze su minori: un pugno allo stomaco per tutti i genitori

Femminicidi
Quei due piccoli Gioele ed Evan tragicamente uccisi sono per tutti noi genitori un pugno nello stomaco. Non posso credere che una mamma possa compiere un crimine del genere. Eppure di questi tragici casi ci stiamo veramente abituando e vedo che non si va oltre alla narrazione del fatto di cronaca. Manca una riflessione, un approfondimento serio che aiuti le...

Bimbi scomparsi, uccisi, picchiati: perché non c’è reazione o indignazione per queste stragi?

Gentile direttore, la storia raccapricciante del piccolo Gioele mi inquieta tantissimo. Vedo che i giornali, compreso il vostro, ne parlano come si fa con una ennesima scomparsa, un giallo ma non c’è una riflessione approfondita su ciò che sta accadendo contro l’infanzia. Anche oggi un bambino di un anno pestato e uccido in Sicilia, insomma, ogni giorno assistiamo inermi...

Ho letto la vostra intervista alla Bruzzone: ecco il mio pensiero

Ho trovato molto interessante ed anche simpatica l’intervista alla criminologa Dottoressa Roberta Bruzzone (la quale, al di là dell’aspetto truce e duro, sa essere assai... spiritosa e piena di humour, ovviamente noir!). Condivido, inoltre, l’ipotesi sul decesso del piccolo Gioele: non credo che vi siano altre possibilità, purtroppo. Ho letto quasi tutti i libri scritti dalla criminologa e psicologa Roberta e...

Nakhichevan e l’architettura di uno scontro tra le civiltà

Alla luce dell’inasprimento del conflitto tra Armenia e Azerbaijan, i riflettori dei media internazionali puntano ora sul Nakhichevan – un fazzoletto di terra, di 5.5 mila chilometri quadrati, che storicamente faceva parte dell’Armenia. Il Nakhichevan è stato quasi completamente distrutto e ricostruito dagli invasori musulmani che si sono susseguiti nei secoli e poi, infine, strappato dagli Armeni e annesso...

Scuola, cultura e formazione: l’avanguardia dell’antimafia sociale

Percorsi di legalità, formazione e orientamento nei beni confiscati alla criminalità organizzata diventano realtà luminosa nella provincia di Foggia per volontà della Commissione Parlamentare Antimafia. Il suo presidente, l’Onorevole Nicola Morra ha voluto che il Premier Conte e la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina toccassero con mano i germogli pugliesi di lotta alla criminalità. Con Morra il Presidente del Consiglio,...

Aborto, l’appello di una mamma ai sacerdoti: “Siate più coraggiosi”

Ho letto queste testimonianze così forti di padre Patriciello e di don Buonaiuto. Storie terribili e che arrivano diritte al cuore colpendoti nella coscienza. Perché non vengono pubblicate queste testimonianze negli altri giornali? Perché non viene detta la verità sulle conseguenze dell’aborto e ancor peggio sugli effetti devastanti di questa pasticca killer, così come l’avete definita. Mi ha colpito il...

Perché si promuove la morte invece delle nascite?

Gentile redazione, seguo In Terris da circa un anno e lo considero un giornale molto positivo. Non vedo quel solito gossip morboso né tutte quelle manfrine della politica. Mi sembrate un po’ diversi dagli altri e così ho pensato di scrivere per collegarmi a ciò che diceva quel lettore di cui avete pubblicato il suo pensiero sulla libertà di opinione. Sono...
pensione

Sparatoria nel reggiano, morto il dipendente di un’azienda di pneumatici

Nel primo pomeriggio all'interno di una ditta di pneumatici a Cadelbosco Sopra, in provincia di Reggio Emilia, è stato ucciso Salvatore Silipo, 29 anni,...