Per un’Italia che sia veramente green serve l’impegno di tutti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:07
idrogeno

Gentilissimo don Aldo,

sono un lettore di Interris.it da quando ha mosso i primi passi. Ho avuto modo di leggere e apprezzare l’articolo del dott. Giacomo Galeazzi “L’Italia punta sull’idrogeno per difendere la casa comune. Sos mobilità sostenibile“.

Devo dire che è molto interessante capire come il nostro Paese stia cercando di segnare un cambio di passo puntando a una mobilità sostenibile, ma per prendersi veramente cura della nostra casa comune credo che prima di tutto ci vorrebbe un cambio di mentalità di tutte le persone.

Dagli automobilisti che gettano il mozzicone di sigaretta in terra, a chi lascia rifiuti sul ciglio della strada, a chi incurante di tutto e tutti preferisce non differenziare i rifiuti domestici. Per non parlare poi delle mascherine e dei guanti che vengono gettati un po’ dove capita…

Ecco, credo che sia molto importante – oltre che puntare su una mobilità sostenibile – sensibilizzare le persone in modo che siano più consapevoli e sappiano che per un’Italia che sia veramente green serve l’impegno di tutti.

La ringrazio per l’attenzione

Francesco P.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.