Una famiglia simbolo di un dramma personale e collettivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:31
(immagine Getty Images)

Gentile direttore, mi ha colpito in particolare l’articolo “Storia di una famiglia afghana”. Dei tanti commenti e storie che in questo periodo sono circolati nei vari media, questo articolo ha il pregio della chiarezza, della sintesi senza trascurare di trasmettere al lettore il dramma personale e collettivo del popolo afghano.

L’asciuttezza del racconto non fa venire meno il dramma vissuto dalla famiglia simbolo di tantissime famiglie ancora sotto il regime che opprime questo popolo. Molto apprezzate anche la carta geografica dell’Afghanistan ci da un’ulteriore strumento di comprensione per come si sono sviluppate le vicende politiche di questi ultimi venti anni.
Bianca Maria Diamanti

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.