Allattamento al seno: il diritto ad essere madre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:53

Pubblichiamo la riflessione sull'allattamento al seno che Elisa G., una nostra lettrice e mamma, ci ha inviato dopo aver letto l'articolo Follia gender: vietato promuovere l'allattamento al seno

Pregiatissimo direttore,

le scrivo per esprimere il mio sincero apprezzamento per l'articolo sull'allattamento al seno.

Sono mamma di due bimbi, entrambi allattati fino ai due anni.. non senza fatica, ma sono i miei bambini, e la cosa per me più spontanea è stato nutrirli con ciò che loro mi chiedevano e che la natura mi ha dato. Il mio latte. Questa sostanza prima e dopo di loro non c'era nel mio corpo, era presente solo al momento in cui loro ne avevano bisogno. Di critiche ne ho ricevute tante, anche da membri della mia stessa famiglia, perchè dopo tre-quattro-sei mesi, i bimbi sono già grandi.. Anche se ci rimanevo male, io ho seguito il mio istinto e sono felice di averlo fatto.

Grazie per fare chiarezza su un tema che dovrebbe essere già trasparente, ma purtroppo nella società in cui viviamo, sembra necessario dover affermare il proprio diritto a essere madre, a essere un essere umano che dà la vita ad un altro essere umano e se ne prende cura come meglio può.

Grazie ancora. Con rispetto e gratitudine,

Elisa

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.