A proposito di omicidio stradale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00

Pubblichiamo il commento di un nostro lettore in riferimento all'articolo “Omicidio stradale: Come si combatte il fenomeno“. 

“Premetto che non sono giustizialista. Da tempo mi frulla per la testa un’idea che non ho mai sentito enunciare in nessun dibattito e in nessun articolo relativi all’argomento in oggetto: parlo della pirateria stradale, fenomeno in aumento, mi pare. Sempre più gente, non solo sulla strada, nella società in generale e a vari livelli rifiuta di prendersi le sue responsabilità per quanto può causare di danno agli altri.

La mia proposta è questa: il pirata della strada o chi fugge dopo aver causato un incidente, quale che sia la gravità dello stesso, solo per il fatto di fuggire e di non prendersi la sua responsabilità, deve sapere che pagherà un prezzo altissimo perché non potrà più guidare un veicolo in quanto gli verrà ritirata la patente e non potrà più riaverla!

Sanzione fortissima ma è una sfida molto educativa, con riflessi anche negli altri risvolti della vita. Mi stupisce che nessuno ci pensi. Cordiali saluti”.

Franco Mantelli

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.