VENERDÌ 16 FEBBRAIO 2018, 12:25, IN TERRIS

ITALIA

Torna il Bus che non piace ai "colonizzatori ideologici"

Dal 20 febbraio nuovo viaggio nelle città italiane contro il gender e a favore della famiglia

FEDERICO CENCI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Bus della Libertà - © www.marcotosatti.com
Bus della Libertà - © www.marcotosatti.com
"U

n'altra settimana in tutta Italia per difendere il diritto dei genitori di educare liberamente i loro figli, contro gli attacchi di quella che lo stesso Papa Francesco ha definito la 'colonizzazione ideologica' del gender nelle scuole". Così gli organizzatori annunciano il ritorno nelle strade italiane, dal 20 febbraio, del Bus della Libertà, iniziativa promossa da Generazione Famiglia e dalla piattaforma online CitizenGo e già andata in scena a settembre, tra sostegni e polemiche.

"Non possiamo tollerare che insegnino ai nostri figli e nipoti che si può scegliere sin dalla più tenera età se essere maschi, femmine o altri 'generi' neutrali", si legge ancora sul sito ad hoc per sostenere l'iniziativa. "Abbiamo aumentato le tappe del tour rispetto alla volta scorsa - proseguono gli organizzatori - per raggiungere città in cui non eravamo potuti arrivare. Se ci aiuterete a renderlo possibile, nei prossimi tour potremo aumentarle ancor più!".


Le tappe

Il grosso automezzo arancione arrecante sulla fiancata la scritta “La natura non si sceglie” e “#StopGender nelle scuole”, inizierà il suo viaggio dal "più bel chilometro d'Italia", come Gabriele D'Annunzio definì il lungomare di Reggio Calabria. Qui il bus sosterà martedì 20 febbraio. Il giorno dopo attraverserà lo Stretto e si recherà a Catania e poi ancora, il 22 febbraio, di nuovo verso nord per arrivare a Napoli. Il 23 febbraio tappa a Livorno, città che ha accolto nei giorni scorsi la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni con una violenta contestazione.

Doppia tappa il 24 febbraio: Torino e Milano. Il 25 il bus sarà a Verona e il 26 scenderà in Emilia (tappa a Bologna) e in Romagna (tappa a Cesena). Poi ancora a sud lungo l'Adriatica il 27 febbraio, per raggiungere Pescara e poi virare in giornata su Roma, tappa conclusiva del tour.


Le polemiche

Il bus tornerà dunque a Napoli, dove lo scorso 29 settembre fece una veloce tappa nonostante l'amministrazione comunale avesse revocato l'autorizzazione a sostare inizialmente rilasciata. Il sindaco partenopeo, Luigi De Magistris, aveva giustificato la revoca accusando l'iniziativa di essere "transfobica". Anche a Bologna qualche scintilla: si era registrata la contestazione di uno sparuto gruppo di persone.

Gli organizzatori hanno dovuto far fronte anche alla censura da parte dell'Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria (Iap) nei confronti dei manifesti che pubblicizzavano l'iniziativa del bus. Il messaggio dei manifesti era stato definito dall'ente in violazione dell’articolo 10, in quanto offensivo verso “convinzioni morali, civili e religiose”, e dell’articolo 11 che invita ad avere cura dei messaggi rivolti ai bambini per non danneggiarli. Dopo il ricorso degli organizzatori, tuttavia, lo Iap ha autorizzato la diffusione dei manifesti.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?

#STOPGENDER: IL "BUS DELLA LIBERTA'" SCALDA I MOTORI

manifestazione bus della libertà
“I bambini sono maschi, le bambine sono femmine”. Un concetto che appare ovvio, pleonastico, ma non inutile da ribadire. In un tempo in...
NEWS
La Skoda coinvolta nell'incidente
MILANO-VENEZIA

In bici sull'A4: muore sul colpo travolto da un'auto

Non è stato ricostruito il motivo per cui la vittima fosse in bicicletta in autostrada
I soccorsi a Rigopiano
COMMEMORAZIONE

"Aspettiamo ancora giustizia"

Nel terzo anniversario della tragedia di Rigopiano i familiari delle 29 vittime aspettano di conoscere la verità
Maximilien de Robespierre

Chi semina vento raccoglie tempesta

Tiene ancora banco tra i media la vicenda della pentastellata Elisabetta Trenta ex ministro della difesa, a causa...
Agenti di polizia
PUGLIA

Lamorgese: "Da lunedì 20 nuovi poliziotti a Foggia"

Specializzati nella tutela delle persone sottoposte a protezione personale
Emmanuel Macron
FRANCIA

Parigi, dura contestazione contro Macron

Una trentina di manifestanti tentano un blitz al Theatre Bouffes du Nord: nel mirino la riforma delle pensioni
Laboratorio

La madre di tutte le battaglie

Purtroppo, ormai da molto tempo, gli attacchi ai valori antropologici che costituiscono il fondamento di una...
Memoriale per Daphne Caruana Galizia
MALTA

Caso Caruana Galizia: il capo della polizia si dimette

L'annuncio è stato fatto dal nuovo premier maltese Abela: presto riforma su procedura di nomina. Il commento del...
ARTE

Ritratto di signora di Klimt è autentico

La conferma dell'autenticità del quadro arriva dai periti a poche settimane dal ritrovamento nello stesso luogo dove...
Deborah Dugan
MUSICA

Caos Grammy: silurata la prima presidente donna

A pochi mesi dalla sua nomina, Deborah Dugan è stata rimossa dal suo incarico e c'è chi parla di un vero e...
Il Politeama di Catanzaro
CALABRIA

Catanzaro, Arlia e Mogol inaugurano la stagione sinfonica

Il celebre direttore d'orchestra e il grande autore aprono l'annata del Politeama, con un incontro fra musica classica e...
Tribunale di Milano
IL CASO

Condannato per l'omicidio del suocero: “Abusava di mia figlia”

A quasi un anno dal fatto, arriva la sentenza di condanna: 20 anni a chi ha sparato, 18 al complice
I segni di tortura sulla schiena di uno dei minori salvati - Foto © Melquiadez Vásquez per Panamá América
PANAMA

Sette, una donna incinta e 5 bambini uccisi in un rito

La scoperta shock del 'rituale satanico': i sopravvissuti legati e percossi fino alla morte
UDIENZA ECUMENICA

Papa: "Chi offre ospitalità diventa più ricco"

Appello di Francesco alla Chiesa Luterana: ""Camminiamo insieme come messaggeri di umanità"
Ali Khamenei
IRAN

Khamenei guida la preghiera, folla a Teheran

L'ayatollah torna dopo otto anni a parlare durante la preghiera del venerdì: "Nucleare? Il dialogo con...