LUNEDÌ 30 MAGGIO 2016, 002:30, IN TERRIS

SRI LANKA, CRISTIANI E BUDDISTI UNITI PER AFFRONTARE L'EMERGENZA ALLUVIONI

Le piogge torrenziali hanno causato oltre 100 vittime e decine di migliaia di sfollati

AUTORE OSPITE
SRI LANKA, CRISTIANI E BUDDISTI UNITI PER AFFRONTARE L'EMERGENZA ALLUVIONI
SRI LANKA, CRISTIANI E BUDDISTI UNITI PER AFFRONTARE L'EMERGENZA ALLUVIONI
Le piogge torrenziali che si sono abbattute la scorsa settimana sullo Sri Lanka - stato insulare asiatico al largo della costa sud-orientale del subcontinente indiano noto anche come Ceylon – hanno colpito 237mila persone, di cui circa 62mila costrette ad abbandonare le case. Decine di migliaia di sfollati vivono in 250 aree gestite dal governo in condizioni igienico-sanitarie precarie. L’episodio più grave causato è avvenuto quando una valanga di fango ha sepolto centinaia di casa in tre villaggi: finora sono stati recuperati 102 corpi senza vita, ma si calcola che almeno altre 100 persone sarebbero rimaste disperse sotto i detriti.

Per ovviare ai tanti problemi, la direzione nazionale dell’associazione cattolica ha lanciato un piano per le emergenze che sta portando acqua, cibo e altri beni a migliaia di persone. Inoltre, i vescovi hanno fatto un appello alla solidarietà tra la popolazione cingalese per una raccolta fondi o perché “portino aiuto in ogni modo”. Inoltre, in tutto il Paese le chiese hanno aperto le porte delle loro strutture per ospitare coloro che sono rimasti senza casa e tra le persone si sono attivate forme di solidarietà spontanea per fronteggiare le necessità.

La Caritas - che è al lavoro anche in un totale di 13 distretti alluvionati - ha avviato una raccolta fondi e sta distribuendo aiuti agli sfollati e a coloro che hanno perso tutto quello che possedevano. La direzione nazionale dell’associazione cattolica ha lanciato un piano per le emergenze che sta portando acqua, cibo e altri beni a migliaia di persone. P. George Sigamoney, direttore nazionale, ha detto: “Abbiamo attivato la nostra missione in coordinamento con le autorità di governo. Per iniziare abbiamo stanziato 6,5 milioni di rupie (circa 40mila euro), ma aumenteremo i fondi se sarà necessario”.

Inoltre, tanti cattolici e buddisti hanno deciso di non spendere i soldi per il Vesak (la festa per la nascita del Buddha che quest’anno si è celebrato il 21 maggio) per offrirli ai bisognosi. Anil Silva, un giovane proveniente dalla città di Jaela, ha detto: “Con le offerte raccolte per la festa, riusciamo a cucinare 300 pasti al giorno per gli abitanti di Pubudu Gama, un villaggio nella diocesi di Colombo”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Telefono in auto

Il rischio del telefono

Le norme draconiane annunciate per combattere l'uso del cellulare in auto, non si faranno perché la...
L'esultanza dei Granata
CALCIO | SERIE A

Lazio, Immobile-rosso: il Toro espugna l'Olimpico

I granata vincono 3-1 a Roma ma è furia biancoceleste per l'espulsione dell'attaccante
VAPRIO D'ADDA

Uccise ladro in casa: archiviata l'accusa di omicidio

Riconosciuta la legittima difesa a Francesco Sicignano: colpì a morte un giovane albanese nel 2015
Luigi Di Maio
FESTIVITÀ

Negozi chiusi a Natale,
Di Maio: "Famiglie più felici"

Il candidato premier torna sulla proposta di legge di Dell'Orco: "Tutti hanno diritto al riposo"
Incendio alla Grenfell Tower di Londra
INCENDIO ALLA GRENFELL TOWER

Al via inchiesta a 6 mesi dalla strage

Il 14 giugno, 71 persone sono morte nel rogo divampato nell'edificio popolare di 24 piani
Uno scatto della mostra
FOTOGRAFIA

Il Salento di inizio '900 negli scatti di Palumbo

Al Museo delle Arti e delle Tradizioni Popolari di Roma la mostra "Visioni del Sud"
Incendi in California
INCENDI IN CALIFORNIA

In fiamme un'area più grande di New York

L'incendio, ormai esteso per circa 700 chilometri quadrati, è divampato lo scorso 4 dicembre
L'intervento dei Vigili del Fuoco al Port Authority Bus Terminal di New York
VIDEO

Il momento dell'esplosione al Port Authority di New York

Le immagini della deflagrazione riprese dalle telecamere di sicurezza del tunnel