LUNEDÌ 12 AGOSTO 2019, 12:45, IN TERRIS

AMBIENTE

Siccità, California in ginocchio

Per gli esperti, si tratta del cambiamento climatico. Centinaia di piantagioni rimaste senz'acqua

MARCO GRIECO
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Alberi di mandorlo abbattuti a causa della siccità nella Central Valley, California, 2015 - Foto © Lucy Nicholson per Reuters
Alberi di mandorlo abbattuti a causa della siccità nella Central Valley, California, 2015 - Foto © Lucy Nicholson per Reuters
I

l cambiamento climatico, un impegno formalmente scritto nell'agenda di molti Paesi, sta diventando un problema serio in California. Lo stato americano sta, infatti, attraversando la siccità più forte che la storia ricordi. A lanciare l'sos non sono i giovani impegnati nelle piazze del Vecchio Continente, ma gli stessi contadini della West Coast. Secondo quanto riporta il quotidiano statunitense The New York Times, la San Joaquin Valley, ritenuta una delle regioni più produttive del pianeta, è stata falcidiata dall'ondata di siccità al punto da essere difficile da ignorare: il fenomeno è diventato cronico a tal punto - si ritiene il 2011 come anno di inizio - che i contadini non sono in grado di irrigare i campi e provvedere al mantenimento delle piantagioni. 


Un caldo senza precedenti

Nell'ultimo anno, le alte temperature hanno raggiunto un picco che gli Stati Uniti non conoscevano. Come ha dichiarato Jean-Noël Thépaut, a capo del Copernicus Climate Change Service, "Luglio è stato il mese più caldo dell'anno in tutto il globo" ha dichiarato. Nella contea di Fresno, in California, nell'ultimo mese si sono raggiunti i 38 gradi, protrattisi per oltre 26 giorni - contro i 22 giorni nel 2005 -. Ma il riscaldamento non riguarda solo i mesi estivi. Come ha rilevato un team di ricercatori statunitensi, la nebbia caratteristica della valle sta scomparendo a causa degli inverni sempre meno rigidi. Le piantagioni ne risentono, perché richiedono basse temperature. Allo stesso modo, è stato rilevato come gli inverni caldi degli ultimi anni minaccino il manto nevoso della Sierra Nevada, che fornisce circa il 30% dell'acqua della California: lo scorso inverno - riporta il The New York Times - il manto nevoso è sceso a un livello che non si registrava da 500 anni


Azioni immediate

L'ultimo rapporto del Gruppo Intergovernativo delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici sottolinea che gran parte delle variazioni nella geografia del territorio è dovuta al cambiamento climatico. Questo si riflette sui cali delle rese alimentari, l'instabilità delle forniture alimentari, l'aumento dell'erosione del suolo e la graduale diminuzione della disponibilità di acqua. Il rapporto ravvisa le cause nei gas serra originati dagli strumenti di approvvigionamento alimentare. Come ha denunciato il quotidiano statunitense, senza "un'azione su vasta scala" il riscaldamento intensificherà "la siccità, le inondazioni, le ondate di calore, gli incendi " e accelererà "il tasso di perdita e il degrado del suolo".

 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
UDIENZA PONTIFICIA

In preghiera per l'ecumenismo

Papa Francesco recita il Padre Nostro con i giovani sacerdoti e monaci delle Chiese ortodosse orientali
GIGANTI DELLA RETE

Web tax contro l'impunità fiscale

All’editoria mancano 3 miliardi. Da un convegno in Senato l'appello per portare la tassazione dei colossi di Internet...
GIORDANIA

Tragico incidente a Petra, muore turista italiano

La vittima, Alessandro Ghisoni, è stato ucciso dalla caduta accidentale di massi
Un migrante bengalese che vende selfie stick - Foto © Diego Cuopolo per IRIN
PALERMO

Violenza su bengalesi, arrestata banda di giovani

Aggressione con mazze da baseball. Ipotesi di raid punitivo a scopo razziale
SICUREZZA

Bonus seggiolini: via a contributo statale, ma il sito va in tilt

Il contributo statale dovrà essere speso entro un mese
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, 38enne ricoverato grave a Lodi. Contagiati altri due

A fini cautelativi è stato chiuso il Pronto Soccorso di Codogno. L'assessore Gallera: "Lieve miglioramento, ma in...
Plurilinguismo

La lingua madre e la sfida del plurilinguismo

Nella Giornata internazionale a tema, il punto sui percorsi di integrazione linguistica nella scuola. Bax: "La scuola...

Uno stipendio per la maternità

Sono molte le donne straniere che in seguito ad abusi e violenze rimangono incinte e, purtroppo molto spesso scelgono...

Quello che la politica non dice sulle banche

E'la globalizzazione, bellezza! Intesa San Paolo ha lanciato un'Opa definita amichevole – in...
BELPAESE

Istat: Italiani più soddisfatti al Nord

Aumenta la soddisfazione generale degli Italiani. Più contenti i giovanissimi
La nave Diamond Princess attraccata al porto di Yokohama - Foto © Kim Kyung-Hoon per Reuters
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, il rientro degli italiani slitta a domani

Negativi i primi test effettuati sulla nave. Migliorano le condizioni dei coniugi allo Spallanzani
GRAN BRETAGNA

Londra, muezzin accoltellato in una moschea: fermato l'aggressore

L'aggressione all'interno della moschea di Regent's Park
CATANIA

Caso Gregoretti: chiesta udienza preliminare per Salvini

L'atto è stato depositato dalla Procura di Catania alla presidenza del Gip
SFRUTTAMENTO LAVORATIVO

Approvato il primo piano nazionale contro il caporalato

Dieci le azioni prioritarie del piano, tra cui anche assistenza, protezione e reinserimento socio-lavorativo delle vittime
In primo piano, la cosiddetta
ITALIA

Scampia, inizia la demolizione della Vela: "Non siamo solo Gomorra"

Il plauso del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris: "Una nuova periferia è possibile"
UDIENZA PONTIFICIA

"Etica ecologica contro l'egolatria"

Papa Francesco traccia le prospettive dell'educazione cattolica nel terzo millennio globalizzato