SABATO 26 MAGGIO 2018, 04:00, IN TERRIS


REGGIO EMILIA

Si chiudono oggi i Social Cohesion Days

Tra le iniziative, anche il torneo di baskin per l'inclusione

MILENA CASTIGLI
Una partita di baskin
Una partita di baskin
"L

a divisione imperfetta” è il tema al centro dei Social Cohesion Days, il festival internazionale della coesione sociale oggi a Reggio Emilia. Giunto alla sua terza edizione, il festival ha ospitato nelal tre giorni di interventi nomi noti dell’economia e della politica internazionale, quali Romano Prodi, la giornalista americana Simran Sethi - inserita dall’Indipendent tra i 10 eco-eroi del pianeta - e il premio Nobel Amartya Sen, .


Oggi

Tra le iniziative in programma oggi c'è anche un'attività sportiva: il torneo di baskin, lo sport esempio di inclusione che si ispira al basket, ma ha caratteristiche che permettono a tutti di giocare nella stessa squadra, maschi e femmine, normodotati e disabili, grazie alla possibilità di canestri specifici.

Ci sarà anche una farmacia insolita, la “Farmacia delle parole”, in cui saranno le parole a farsi “medicina” e a rimettere in moto domande, vissuti, idee e paure. Chiuderà simbolicamente la terza edizione dei Social Cohesion Days il lancio del primo Manifesto civile per la coesione sociale: un appello della società civile alla responsabilità di governi e istituzioni per il recupero della centralità dei temi della coesione sociale nelle agende politiche nazionali ed europee.

Sempre oggi, in occasione della Giornata internazionale dell’Africa, sarà inoltre dato spazio a 14 associazioni, con origini e mission molto diverse le une dalle altre, ma che operano tutti con obiettivi di co-sviluppo con i paesi d’origine, di supporto alla diaspora locale e ai progetti di accoglienza e integrazione.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
BULGARIA

Incendio in una fabbrica di munizioni: ci sono feriti

Un incidente simile si è verificato anche lo scorso 14 marzo: due dipendenti sono morti
GIORNATA MONDIALE DEL RIFIUTO DELLA MISERIA

Caritas: in Italia un esercito di poveri in attesa

Don Soddu: "Restituire dignità alle persone può migliorare il Paese"
Detenuti a Guantanamo
USA

Altri 25 anni di Guantanamo

Il Pentagono: "Il programma va avanti". Restano, però, i sospetti di tortura
Asino che raglia

Ragli e tagli

Dopo la Camera dei Deputati, via libera anche al Senato per il taglio dei cosiddetti vitalizi....
 Zhang Yang
CINA

La morte non basta, ex generale espulso dal Pcc

Provvedimento postumo per Zhang Yang, accusato di corruzione e suicidatosi nel 2017
Il Patriarca Sako creato cardinale da Papa Francesco
SINODO DEI GIOVANI

Card. Sako: "L'Occidente non aiuta i cristiani iracheni"

Il Patriarca di Babilonia dei Caldei chiede più stabilità per il Medioriente