LUNEDÌ 05 AGOSTO 2019, 12:58, IN TERRIS

IL DOSSIER

Sette ed esoterismo: il quadro italiano

Dati, modi e il "businnes" che c'è dietro: l'inchiesta de La Stampa sull'emergenza della manipolazione settaria

DM
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Candele
Candele
S

uperstizione, esoterismo, chiromanzia e, infine, affiliazione settaria. Un'escalation rischiosa perché, come diceva Gilbert Chesterton, "quando non si crede più in Dio si rischia di credere a tutto". Una riflessione profonda mascherata da aforisma, che sonda con particolare efficacia una società umana che fatica a preservare le proprie certezze e che si pone al centro di un'indagine pubblicata da "La Stampa" sul fenomeno delle sette in Italia: una disamina che tiene conto di dati ufficiali riguardanti le tendenze a prestar fede al parere di astrologi e veggenti (30 mila italiani lo fanno ogni giorno, secondo i dati Codacons) ma anche delle testimonianze di chi, per riuscire a sfuggire da una complessa situazione di vita, ha erroneamente creduto di poter risolvere i propri problemi attraverso i consigli di qualche guru, rendendosi presto conto (non senza difficoltà) di quanto il tutto fosse in realtà ancor più deleterio, per la salute fisica ma anche (e soprattutto) psicologica: "Un ginepraio - riporta l'inchiesta - composto da false promesse, abusi sessuali, allontanamenti da famiglie e amici oltre che un impoverimento economico che si traduce in fatturato di 8 miliardi di euro, secondo un rapporto del Codacons, sui ciarlatani che promettono cure immaginarie". Un dato ancor più allarmante considerando che "non esistono leggi per contrastare questa che sta diventando una vera e propria emergenza". 


Il fanatismo

Una forma di assoggettamento, quello esercitato dalle sette, che mira in particolare a far presa sulla mente delle persone, specie di chi attraversa momenti difficili, esponendo involontariamente se stesso a modalità di plagio psicologico. Un passaggio ben più semplice di quanto si pensi: "Nel fiorente supermarket globalizzato delle false credenze - ha spiegato nell'ambito dell'inchiesta don Aldo Buonaiuto che anima il Servizio AntiSette della Comunità Papa Giovanni XXIII -, si finisce nel mondo dell’occulto anche attraverso canali apparentemente innocui come le tendenze New Age, i culti 'fai da te' e i potenziali adepti contesi in Rete dalle mille sigle delle false credenze religiose". Le vittime, infatti, "cadono in trappola attraverso libri scritti ad hoc, che stimolano la curiosità, nei quali vengono citati siti web da visitare per approfondire determinati argomenti, poi attraverso i siti ci si iscrive a dei seminari e il gioco è fatto". E ancora: "Il fanatismo è un tratto essenziale di quella che, per le associazioni antisette, è la manipolazione mentale. Un abuso psicologico costante a cui, nella maggioranza dei casi, segue quello economico. Gli adescatori delle sette si mascherano spesso dietro una facciata religiosa per raggirare le vittime e ricercare il proprio profitto personale". Un punto focale, questo, anche perché in molti casi a rimetterci sono i nuclei familiari: "Nell’ultimo anno - si spiega ancora nell'indagine del quotidiano - l’Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Calabria ha inviato a varie procure le numerose segnalazioni arrivate da genitori in fase di separazione che imputano il cattivo agire dei rispettivi coniugi all’appartenenza di alcuni di essi a sette pseudo cristiano-religiose".


Nomadismo culturale

Sette e manipolazione psicologica vanno dunque di pari passo, con alcuni tratti che, in qualche caso, risultano comuni: "Tra gli adepti dei gruppi alternativi si ostenta spesso un disprezzo per la cultura occidentale ripreso dalla polemica del sessantotto di stampo marxista-comunista... Il percorso più comune degli adepti reclutati da culti orientali è stato dal marxismo all’esoterismo". E anche in questo, si cela l'enorme difficoltà insita nel contrasto: "Spesso - si spiega citando ancora don Aldo Buonaiuto - i familiari che intendono sottrarre i loro cari alla manipolazione della setta, si trovano a scontrarsi con mitologie di gruppo che sfociano in una sorta di nomadismo culturale che induce gli adepti ad abbandonare una setta per rifugiarsi in un’altra". Una situazione legata, molte volte, all'inconsapevolezza di chi, magari per ragioni che nulla hanno a che fare con la propria storia personale, scelgono di avvicinarsi a pratiche modali che, spesso, travisano il loro stesso significato.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Migrante
AMERICA LATINA

Al via la campagna quaresimale della Fraternità 2020

Aiuto ai migranti, difesa della vita e riconciliazione nazionale i temi centrali
IMPRESE

Così l'Italia inventa vie d'uscita dalla crisi

Boom di brevetti industriali. Tre regioni creano il 60% delle innovazioni produttive di tutta Europa
SALUTE

L'intelligenza artificiale scopre un "super antibiotico"

E' stato chiamato "halicin" in omaggio al supercomputer Hal 9000 del film "2001: Odissea nello spazio"
MARE

Ecco perché le sardine si stanno rimpicciolendo

Fedagripesca-Confocoperative ha presentato la prima mappa delle anomalie nel Mediterraneo
Firenze
CORONAVIRUS

Primo caso a Firenze: l'uomo era tornato da Singapore

Positivi sia la turista di Bergamo in vacanza a Palermo, sia un medico italiano a Tenerife
Giuseppe Conte e Attilio Fontana
CORONAVIRUS

Conte: "Un ospedale non ha seguito il protocollo favorendo il contagio"

Fontana: "Quella del Premier è un'idea irricevibile e per certi versi offensiva"
Donald Trump all'arrivo in India
VISITA DI STATO

Trump in India: visita il Taj Mahal, Agra e Delhi

"L'America ama l'India, l'America rispetta l'India" ha detto il presidente Usa
Nel riquadro, Walter Ricciardi

"Abbiamo imparato dalla Sars: l'epidemia non deve diventare pandemia"

A Interris.it il consigliere del ministro della Salute, Walter Ricciardi promuove lo stop vaticano agli eventi affollati in...
Mascherine in piazza San Pietro, Roma
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, la risposta del Vaticano all'epidemia

Dispenser igienizzanti e chiusura di luoghi affollati, ma l'udienza del Papa non salta. Messe a porte chiuse in Lombardia
DANNI ECONOMICI

"Recessione per effetto della pandemia"

Sos per le ricadute del coronavirus. Le rilevazioni sui consumi e sull'export

Germania, auto contro corteo di carnevale: ecco cosa è successo

La Polizia non ha riferito se si sia trattato di un incidente o di un atto premeditato
EMERGENZA SANITARIA

Coronavirus, un'altra vittima in Lombardia

Stanno ritornando gli Italiani respinti alle Mauritius. Ricoverato un autista italiano in Francia
Il ministro dell'Interno del Governo di accordo nazionale libico, Fathi Bashagha
DOSSIER LIBICO

Libia, i contorni di un conflitto sempre più politico

I contrasti fra il governo e le milizie nell'area potrebbero favorire Haftar?
Coronavirus
L'EPIDEMIA

Coronavirus, il bilancio delle vittime in Italia

Lo ha riferito il capo della Protezione Civile: è un uomo di 88 anni. Volo Alitalia bloccato alle Mauritius
Julian Assange
LONDRA

Caso Assange, al via le udienze per l'estradizione negli Usa

Il fondatore di Wikileaks è inseguito da Washington fin dal 2010
Papa Francesco
QUARESIMA

"Chi crede alle menzogne del diavolo vive l'inferno sulla terra"

Il messaggio del Papa prepara i fedeli alla Pasqua sul tema: "Vi supplichiamo in nome di Cristo: lasciatevi riconciliare con...