LUNEDÌ 09 SETTEMBRE 2019, 18:48, IN TERRIS

Senza divisioni a favore dei corridoi umanitari europei

Appello al nuovo Governo del sacerdote della Giovanni XXIII già impegnato nella soluzione di crisi umanitarie

DON ALDO BUONAIUTO
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
L'arrivo di un aereo impiegato per i corridoi umanitari
L'arrivo di un aereo impiegato per i corridoi umanitari
I

l presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha indicato i corridoi umanitari europei come un punto chiave del suo programma di governo in materia di immigrazione. E’ giusto intensificare la creazione di vie legali per entrare nell’Unione Europea e i corridoi umanitari non devono avere colore politico e devono diventare una politica stabile di qualunque esecutivo si trovi a reggere le sorti dell’Italia. I risultati positivi raggiunti finora attraverso la mediazione devono poggiare su basi strutturali che non risentano del variare delle maggioranze politiche ma rappresentino un’acquisizione definitiva del modo italiano di affrontare il fenomeno migratorio. La strategia del muro contro muro non ha ragion d’essere in un quadro che veda Italia e Unione Europea collaborare in maniera costante per evitare il traffico di essere umani nel mediterraneo.

Già i precedenti governi avevano sperimentato l’efficacia di vie autorizzate per superare le emergenze attraverso la prevenzione e la programmazione. Chi come noi, operatori di dialogo, è impegnato su entrambe le sponde del mediterraneo per scongiurare tragedie umanitarie accoglie la definizione di corridoi umanitari europei come l’auspicio di un necessario rafforzamento ed ampliamento della strada dell’accoglienza che sa farsi integrazione. Gestire i flussi migratori è l’unico modo per sottrarre vite innocenti ai loschi traffici dei mercanti di carne umana. Più corridoi umanitari sotto l’egida dell’Unione Europea significa meno vite innocenti sacrificate in mare. Rinnovo l’appello, già sottoscritto da oltre ventuno mila italiani, per l’istituzione di una giornata internazionale del “migrante ignoto” affinché venga sempre più sensibilizzata la coscienza europea sui temi dell’accoglienza e della memoria di coloro che nell’indifferenza generale spariscono durante i viaggi della speranza verso il nord del mondo.

FIRMA LA PETIZIONE PER L'ISTITUZIONE DELLA GIORNATA DEL MIGRANTE IGNOTO SU CHARGE.ORG

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento


Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
San Giovanni Paolo II abbraccia un bambino
INAUGURAZIONE

In Spagna la famiglia secondo Karol Wojtyla

Aperta la nuova sezione del Pontificio Istituto teologico Giovanni Paolo II a Madrid
16 ottobre 1943: il rastrellamento del ghetto di Roma
ANTISEMITISMO

Shoah, Raggi: "Roma non dimentica"

Oggi si commemora il rastrellamento del Ghetto avvenuto il 16 ottobre 1943
Ordinazione sacerdotale in Vaticano
LATINA-TERRACINA-SEZZE-PRIVERNO

Una lampada itinerante per le vocazioni

L'icona di una Madonna con il Bambino della famiglia di santa Maria Goretti accompagna il pellegrinaggio
Bus incidentato (immagine di repertorio)
VIA CASSIA

Bus si schianta contro un albero: 10 feriti

Il mezzo è finito fuori strada, ancora ignote le cause dell'incidente
La nave Ocean Viking in porto
PUGLIA

Ocean Viking: sbaracati a Taranto 176 migranti

Mons. Santoro: "Oggi fortunatamente possiamo parlare di vita e non di morte"
Spaccio
NUOVE MISURE ANTI-TRAFFICANTI

Giro di vite del Viminale contro la droga

Il Ministero dell’Interno chiede ai prefetti più vigilanza sulle piazze di spaccio
Liechtenstein-Italia 0-5. Bernardeschi festeggiato dai compagni dopo la rete del vantaggio - Foto © Twitter
QUALIFICAZIONI EURO 2020

Italia, pokerissimo al Liechtenstein e filotto da record

Mancini come Pozzo: nove successi di fila. A Vaduz è 5-0: doppietta di Belotti, a segno Bernardeschi, ElSha e Romagnoli
La corona di fiori gettata in acqua da Paa Francesco
MIGRANTI

Naufragio a Lampedusa, localizzati dodici corpi

Il barchino affondato la scorsa settimana è a 60 metri di profondità. Tra i corpi, anche un bimbo abbracciato alla...
Alcuni dei gesti più emblematici nella storia recente dello sport. In basso, lo stadio di Pyongyang vuoto
CASI STORICI

Sport e politica, un binomio complicato

Dal saluto militare turco alle proteste olimpiche, fino al match fantasma tra le Coree: gesti clamorosi che, nel bene o nel male,...
Don Oreste Benzi
FEDE

Don Benzi sulla strada della beatificazione

Si è chiuso il processo diocesano sul sacerdote Servo di Dio. La gioia della Comunità Papa Giovanni XXIII:...
Intelligenza artificiale
TECNOLOGIA

Boom dell’Intelligenza artificiale

In Italia è previsto un aumento di 13% del Pil entro il 2030. Una rivoluzione economica che però ha bisogno di...
Sinodo per l'Amazzonia
SINODO PER L'AMAZZONIA

Sinodo, continuano i lavori: Eucarestia, donne e rito indigeno fra i temi

Per la regione panamazzonica si profila sempre di più una Chiesa dal volto indigeno