VENERDÌ 19 LUGLIO 2019, 17:32, IN TERRIS

ROMA

Pro Vita e Famiglia si mobilita: "Scendiamo in piazza per difendere la vita"

L'Associazione risponde all'appello che il leader del Family Day, Gandolfini, ha lanciato su In Terris

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
H

a subito accolto l'appello lanciato sulle pagine di In Terris dal leader del Family day, Massimo Gandolfini, il movimento Pro Vita e Famiglia, che ha sposato appieno l'intenzione di scendere in piazza, assieme a tutte le sigle cattoliche italiane, per chiedere la difesa della vita. "Aderiamo alla proposta di Massimo Gandolfini, lanciata oggi in un’intervista su In Terris. Contro l’eutanasia scenderemo anche in piazza se necessario, a settembre, insieme alle associazioni e ai movimenti cattolici che già si alzarono in piedi col Family Day, la più grande manifestazione popolare della storia repubblicana" fa sapere l'associazione. La manifestazione vorrebbe essere una risposta diretta alla richiesta, da parte della Corte Costituzionale, di legiferare anche sul suicidio assistito. Per Pro Vita "quest’ultimo step sarebbe una mattanza di fragili, malati e depressi perché noi non dimentichiamo il caso di Noa Pothoven, che ha svelato l’orribile cultura di morte che c’è dietro. Queste persone si curano, si accompagnano, non si aiutano a morire" hanno annunciato Toni Brandi e Jacopo Coghe, presidente e vice presidente del Congresso Mondiale delle Famiglie e di Pro Vita e Famiglia. 
Nel comunicato rilasciato quest'oggi dall'ufficio stampa, l'associazione lancia un avvertimento, facendo sapere che "gli esseri umani non possono essere trattati come scarti umani e l’omicidio non può essere mai una scelta possibile". Da sempre impegnato nelle battaglie volte alla salvaguardia della vita umana, Pro Vita e Famiglia ricorda che, nell'ordinamento italiano, uccidere è considerato un reato.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Il luogo dell'incidente
BRESCIA

Investe passeggino e fugge: bimbo di 2 anni in coma

Il piccolo, che si trovava nel passeggino, è statao sbalzato a cinque metri di distanza
SVOLTA ECOLOGICA

800 mila nuovi posti di lavoro green

"Entro 6 anni la tutela ambientale sarà la locomotiva dell'economia" L'indagine della Fondazione per lo...
L'eruzione sulla White Island in Nuova Zelanda
NUOVA ZELANDA

Eruzione sulla White Island, aperta un'inchiesta sulla morte dei turisti

La strage di turisti si è verificata a causa dell'eruzione del vulcano Whaakari
IL PUNTO

Il dibattito sulla legge di bilancio e Mes

Tempi stretti per l'approvazione della manovra. Domani voto sul fondo salva Stati
I leader al tavolo delle trattative
IL VERTICE

Zelenskij-Putin, prove di disgelo sul Donbass

I due leader si incontrano a Parigi: promesso il rilascio dei prigionieri e la smobilitazione entro marzo 2020
Giuseppe Conte e Luigi Di Maio
POLITICA

Governo, una verifica dopo la Manovra

Il premier Conte dà l'ok a un confronto in maggioranza a gennaio: "Serve un cronoprogramma fino al 2023"
La Natività in cui la Sacra Famiglia è separata, realizzata dalla Claremont United Methodist Church in California
STATI UNITI

Il Presepe con la Sacra Famiglia in gabbia

L'iniziativa di una Chiesa metodista contro la politica migratoria di Trump
ANNIVERSARIO

40 anni dalla missione di solidarietà nel Sud est asiatico

Nel 1979 l'Italia soccorse un migliaio di profughi vietnamiti che vagavano per il mare con mezzi di fortuna in una drammatica...
LA GEOPOLITICA DELLA TECNOLOGIA

Washington-Pechino, guerra commerciale sui pc

La Cina ha ordinato la rimozione delle apparecchiature e dei software stranieri entro il 2022
Abitazioni e strutture lesionate
SISMA E RICOSTRUZIONE

Ecco perché la terra può tremare ancora

Il sismologo Saccorotti: "Il governo scelga se investire un euro nella prevenzione o spenderne sette nella...
Bandiere della Russia e dei Giochi olimpici
SCANDALO DOPING

La Russia è fuori dalle Olimpiadi

La decisione dell'Agenzia mondiale antidoping esclude i russi da Tokyo 2020 e Pechino 2022. Possibile ricorso al Tas
I talebani hanno da sempre rifiutato i negoziati con il governo afghano, che reputano un sodale degli Stati Uniti - Foto © Sorin Furcoi per Al Jazeera
AFGHANISTAN

Perché i dieci soldati morti indeboliscono i negoziati di pace

L'attacco rivendicato dai talebani a due giorni dai colloqui di Doha