SABATO 14 SETTEMBRE 2019, 18:57, IN TERRIS

TEATRO

Nelle lettere alla Merlin l'ingiustizia più antica del mondo

In scena a Firenze un racconto a più voci con le testimonianze autentiche dai lager della prostituzione

GIACOMO GALEAZZI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
La senatrice socialista Angelina Merlin
La senatrice socialista Angelina Merlin
"N

essuna donna nasce prostituta, ma c’è sempre qualcuno che ce la fa diventare”. Con queste parole incessantemente don Oreste Benzi amava introdurre il drammatico tema della tratta degli esseri umani e quindi della prostituzione coatta. “Un fenomeno sempre più in crescita in Italia e in quei diversi Paesi europei dove non è proibito prostituirsi - racconta don Aldo Buonaiuto, sacerdote anti-tratta della Comunità Giovanni XXIII e autore del libro "Donne Crocifisse" (Rubbettino, con prefazione di papa Francesco)-. Ciò che invece è ritenuto ovunque e sempre un comportamento indegno, punito penalmente, è il favoreggiamento e lo sfruttamento della prostituzione. Pertanto, ogni singolo caso andrebbe approfondito e investigato per capire realmente se la persona prostituente esercita il meretricio per libera scelta o per costrizione”. Purtroppo, osserva don Buonaiuto, “la profonda e dilagante ignoranza su questo problema spinge a pensare che la prima ipotesi sia la più veritiera”. Un errore colossale, commesso dalla maggior parte dell’opinione pubblica. “Pochi sono a conoscenza del reale e grave sfruttamento di cui queste giovani donne restano vittime- precisa don Buonaiuto-.Solo le forze di polizia e la magistratura, le associazioni impegnate sul campo e più o meno i cosiddetti clienti ne sono consapevoli. Mai incontriamo ragazze che ci dicono di vivere serenamente sulle strade della schiavitù e di essere contente dei loro schiavisti.  Noi della Papa Giovanni XXIII andiamo recuperare queste donne: mai ci hanno raccontato di essere felici in quell’inferno”.

Un futuro diverso

Ad “Avamposti”, festival teatrale organizzato dal Teatro delle Donne (in programma fino al 24 settembre a Firenze, Calenzano e Sesto Fiorentino) Amanda Sandrelli e Elena Arvigo hanno presentato, nel cortile di Michelozzo a Palazzo Medici Riccardi, “La metafisica della bellezza”, testo tratto dalle lettere che le prostitute scrissero alla senatrice Merlin in occasione della sua proposta di abolire le “case chiuse”. A scrivere, riferisce Adnkronos, sono per lo più madri piene di speranza e dignità, piene di stupore e gratitudine per chi sta mostrando interesse verso la loro situazione di “donne perdute”, per chi, come la senatrice Merlin, sta immaginando per loro un futuro diverso e migliore. “Ma che uomini siete che per avere i favori di una donna dovete pagarla?”, disse provocatoriamente Angelina Merlin sfidando i colleghi maschi del Parlamento e del governo che non volevano saperne della sua proposta di legge per chiudere le case di tolleranza.

L’iter legislativo

“Nel febbraio del 1958 la Camera approvò la legge Merlin - sottolinea Adnkronos-. Ai nostalgici che oggi vorrebbero riaprire le “case chiuse”, è bene ricordare che quei luoghi erano veri e propri lager, come documentano le lettere che le signorine delle case scrissero alla senatrice perché, durante l’iter legislativo, non demordesse dai suoi intenti”. Da quelle lettere nasce lo spettacolo “La metafisica della bellezza- Lettere dalle case chiuse”, scritto e diretto da Elena Arvigo. “Le lettere delle prostitute alla senatrice Merlin furono raccolte dalla stessa Merlin e da Carla Barberis (moglie di Sandro Pertini) e la loro autenticità è garantita dagli originali, oggi depositati da un notaio - sottolinea l’Adnkronos-. Lo spettacolo cerca di definire, anche grazie ad alcune figure artistiche, la funzione profonda che esercita la puttana rispetto alla nostra idea dell’arte, del denaro e della verità stessa. La verità non è una luce che illumina il mondo con la sua splendida evidenza ma è lo sconvolgimento dell’evidenza. Ciò che consideriamo evidente non lo è affatto”. Il bordello, scrive Joyce, è la parodia della città, insopportabile per tutti coloro che accettano la verità solo come ordine, norma, il buono, il bene.

La storia reale

“Secondo la tradizione tramandata da Plinio il Vecchio è Parrasio da Efeso ad aver inventato la pornografia, ovvero, etimologicamente, la pittura delle prostitute.- evidenzia l’Adnkronos -. La prospettiva è un’immagine, un riflesso la cui intensità fa vacillare qualsiasi istanza che creda di poterla cancellare, come se si trattasse di una menzogna o di un o sbaglio. Le puttane sono le attrici della verità, una verità la cui natura è prima di tutto pornografica. Perseguitare le prostitute significa, quindi, perseguitare la verità in nome della quale la stessa persecuzione viene perpetrata”. Questo spettacolo nasce dal desiderio di indagare la “pornografia della verità” attraverso la figura della prostituta, mettendo a fuoco la reale storia delle ragazze delle “case chiuse”.

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Francostars
14 Settembre 2019 @ 20:55
A prescindere dai riti voodoo, in ambito di prostituzione tra soggetti maggiorenni, mi domando il motivo per il quale a cadere vittime della tratta di persone a sfondo sessuale debbano essere sempre le donne straniere, mentre quelle italiane ne debbano essere quasi esenti, sia in Italia, sia all’estero ed il motivo per il quale i marciapiedi del sesso a pagamento si svuotano durante le vacanze natalizie e pasquali e ad una certa tarda ora di notte, per non dire di osservare le stesse professioniste con uno smartphone in mano ed anche un’autovettura a disposizione. La risposta a tutto questo è quella che la schiavitù del sesso a pagamento non è molto diffusa.
Risposta del Direttore
14 Settembre 2019 @ 22:37
Gentile lettore, la invito a leggere il mio libro appena pubblicato “donne crocifisse” . Forse cambierà idea con uno sguardo più approfondito e attento del fenomeno. Cordialità

Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Loredana Guida, la donna morta ad Agrigento di malaria
IL CASO

Italia, insegnante muore di malaria

Secondo i familiari, l'ospedale ha sottostimato i sintomi. Ritornava da un viaggio in Africa
STORIE ITALIANE

Storie italiane, don Buonaiuto: "La malvagità dell'uomo va curata"

Nella puntata dedicata alla violenza sulle donne, Maria Antonietta Rositani ha ringraziato il sacerdote per la sua vicinanza
RUSSIA

Trovato il cadavere di un neonato in una lavatrice

Non è chiaro se il piccolo fosse nato morto. I casi di infanticidio in Italia
Un mercato di armi a Chantilly, Stati Uniti - Foto © Jim Lo Scalzo per European Pressphoto Agency
REPORT

Armi: Usa, Cina e Russia i produttori mondiali

Nel rapporto Sipri, Pechino passa dal quinto al secondo posto. Fra i Paesi esportatori, anche l'Italia
Il luogo del ritrovamento. Nel riquadro il giovane Marco
COLD CASE

Il giallo sulla morte Marco Cestaro, spunta la pista dei satanisti

La mamma del ragazzo non crede al suicidio e si oppone alla richiesta di archivio. Il 19 marzo l’udienza decisiva
Un ufficiale indossa la mascherina mentre è di turno nella Città Proibita, a Pechino - Foto © Nicolas Asfouri per AFP
CINA

Coronavirus, il contagio non si ferma

Un centinaio i morti, un caso sospetto anche in Italia
Agente penitenziario
SASSARI

La sorella di un detenuto: "Mio fratello pestato da poliziotti"

Il provveditore regionale delle carceri Veneziano farà oggi un sopralluogo nell'istituto di pena di Bancali
POLITICA

Dopo il voto regionale, i partiti guardano alle prossime sfide

Il ministro Bonafede in Parlamento per affrontare il tema della riforma della giustizia. Intanto, fissata al 29 marzo la data del...
Donald Trump e Benyamin Netanyahu
USA

Oggi Trump svela il "piano di Pace" per il Medio Oriente

"Può essere l'occasione del secolo", ha detto "e piacerà anche al leader...
Microcredito
CATANIA

Microcredito: un aiuto per le famiglie catanesi in difficoltà

Tra il 2009 e il 2019 la Caritas diocesana ha erogato quasi 800mila euro
Preghiera del rosario
PRO VITA & FAMIGLIA

Genova: un rosario in piazza contro la blasfemia

Organizzato per pregare contro la cristianofobia e difendere l'identità religiosa
Ambulanza
L'ALLERTA

Coronavirus, primo caso in Germania

Si tratta di un cittadino bavarese, dato in buone condizioni ma in isolamento. Intanto sale a 106 il numero delle vittime
Kobe Bryant
IL LUTTO

La grande conversione di Kobe Bryant

Il fuoriclasse del basket era un campione anche fuori dal campo, impegnato in decine di iniziaive benefiche
OLTRE I LIMITI

Io, intrappolata nel corpo di una bambola

La storia di chi, fin dalla più tenera età, ha dovuto scontrarsi con i pregiudizi degli altri
Sfruttamento

Vecchi e nuovi Olocausti

Si è appena conclusa la celebrazione della Giornata della Memoria istituita per non dimenticare le...
Urna delle Regionali emiliane

Regionali, equilibri e squilibri del dopo voto

Al voto in due sole regioni – benché importanti e simboliche come l’Emilia-Romagna - era stato...