VENERDÌ 25 MAGGIO 2018, 06:30, IN TERRIS


OMICIDIO STRADALE

Nasce l'Osservatorio per tutelare vittime e familiari

Nel 2016 si sono verificati 175.791 incidenti che hanno provocato 3.283 morti

ANGELA ROSSI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
T

utelare le vittime e i loro familiri e monitorare l'applicazione della recente legge sull'omicidio stradale. Sono questi gli obiettivi di Onvos, l'Osservatorio Nazionale Vittime Omicidio Stradale, presieduto dall'avvocato Piergiorgio Assumma, penalista, esperto in omicidi stradali, docente dell'Accademia della Guardia di Finanza e presso l'istituto per Ispettori della Polizia di Stato. 


Lo scopo di Onvos

L'Osservatorio - costituito da professionisti esperti della materia, come legali e docenti universitari - è nato proprio con lo scopo di rendere giustizia alle vittime della strada, prevenendo e reprimendo con giustizia il reato. Per fare ciò, Onvos offre consulenze gratuite e convenzioni con studi legali su tutto il territorio nazionale, ma anche attraverso lo studio delle norme e della giurisprudenza per promuovere iniziative istituzionali e di riforma. 


Alcuni dati

Nel 2016 si sono verificati in Italia 175.791 incidenti stradali, che hanno provocato 3.283 morti e 249.920 feriti. Nel 2017, secondo le stime, il trend è cresciuto del 3%. Le principali cause sono l'uso del cellulare, la velocità elevata e l'uso e abuso di alcol e droghe. L'Osservatorio è ora online all'indirizzo www.onvos.it. Per informazioni e contatti è disponibile il Numero Verde gratuito 800144902. 

 

 

 

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
BERGAMO

Due fratelli muoiono durante un bagno nel lago d’Iseo

Non sapevano nuotare, per i carabinieri potrebbe averli inghiottiti una buca sott’acqua. Cinque morti in due giorni
TOSCANA

Ecco gli eredi di giullari e menestrelli

Un festival dedicato ai poeti ambulanti e al repertorio dei cantastorie
MIGRANTI

Open Arms, la polizia nella sede della Guardia Costiera

Ieri l'appello del presidente dell'Europarlamento, David Sassoli, affinché l'Italia consenta lo sbarco

Due punti fondamentali

Siamo finiti in un grande confusione, ed è difficile comprendere quali esiti finali avrà la crisi di...
Peter Fonda in Easy Rider
CINEMA

E' morto Peter Fonda, la star di Easy Rider

L'attore, figlio del grande Henry, aveva 79 anni. Con il film capolavoro del 1969 segnò un'intera generazione

Positivo all’alcoltest chiama il padre, ma è ubriaco anche lui

L’uomo per evitare il sequestro dell’auto si è fatto venire a prendere dai genitori, ma al padre hanno...