LUNEDÌ 03 OTTOBRE 2016, 004:00, IN TERRIS

L'OMS: "L'INQUINAMENTO IN NEPAL E' LA PRIMA CAUSA DI MORTE"

Il rapporto dell’Oms, che ha analizzato 103 Paesi nel mondo, afferma che circa il 92% della popolazione mondiale respira aria dannosa per la salute

REDAZIONE
L'OMS:
L'OMS: "L'INQUINAMENTO IN NEPAL E' LA PRIMA CAUSA DI MORTE"
Non gli incidenti o le malattie, ma l'inquinamento è la prima causa di morte in Nepal. E' quanto emerge da un dossier del 2016 stilato dall'Organizzazione mondiale della sanità. Infatti, secondo gli esperti nella sola Kathmandu - la capitale del Paese - 9mila persone muoiono ogni anno per cause legate alla pessima qualità dell'aria.

La situazione è ancora più preoccupante se si considera che i dati sono più che triplicati in un lasso di tempo di quattro anni: nel 2012 le morti accertate per inquinamento erano 3 mila. Secondo i dati riportati nel rapporto, 36 nepalesi ogni 100 mila muoiono per malattie come cancro ai polmoni, ostruzioni polmonari, patologie che sono direttamente collegate alla cattiva qualità dell'aria che respirano.

Inoltre, dopo il terremoto che nel 2015 ha devastato il Paese, il tasso di inquinamento ha subito un ulteriore impennata. Questo perché, a causa della forte scossa, i templi indù e strutture più antiche del Paese - che sono costruite con materiali grezzi - ora emettono delle polveri che si mescolano all'inquinamento, rendendo l'aria ancora più irrespirabile e dannosa.

Il rapporto dell’Oms, che ha analizzato 103 Paesi nel mondo, afferma che circa il 92% della popolazione mondiale respira aria dannosa per la salute. La Cina è il Paese peggiore da questo punto di vista, seguita da India e Russia in termini di morti annuali causate dall’inquinamento.
 

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
IMPRESA SFIORATA

Pordenone eroico: all'Inter servono i rigori

Nerazzurri bloccati sullo 0-0 ma ai quarti dopo i penalty. Gli ospiti di Serie C colpiscono anche un palo
Masiello esulta dopo il gol-vittoria
CALCIO | SERIE A

Genoa, Marassi stregato: l'Atalanta passa 1-2

Ilicic e Masiello ribaltano Bertolacci. Altro k.o. interno per il Grifone, il primo per Ballardini.
Corte costituzionale
LEGGE ELETTORALE

Rosatellum, la Corte costituzionale boccia i ricorsi

Palazzo della Consulta giudica "inammissibili i conflitti di attribuzione tra poteri dello Stato
L'esondazione dell'Enza a Lentigione (ph Reggionline)
MALTEMPO

Esonda la Parma, allagata la Reggia di Colorno

Trovato senza vita sotto una valanga l'ex sindaco di Vogogna
Il Presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni
GENTILONI

"Il mancato accordo su Brexit è un pericolo per la Ue"

L'intervento del Premier al Senato in vista del prossimo Consiglio europeo di Bruxelles
Polizia di Stato
ASTI

Sequestrata e abusata per 24 ore: arrestati due tunisini

Polizia libera la donna trentenne. Indagato in concorso un terzo tunisino
La Reggia di Caserta
CROLLO NELLA SALA DELLE DAME

Reggia di Caserta: al via controlli intonaci e restauro soffitti

Il restauro del soffitto danneggiato dovrebbe essere ultimato entro al fine di gennaio 2018
Il Papa con alcuni migranti
CONVEGNO

Chiese unite contro la xenofobia

Da domani vertice ecumenico in Vaticano